Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


PLUMCAKE ALLE CILIEGIE E MANDORLE CON CRUMBLE AL CACAO

  • maggio 30, 2022
  • by
  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 50 minuti
  • Tempo di cottura: 50/55 minuti
  • Misura stampo: 25x11 cm

  • Le ciliegie le metto davvero ovunque, faccio tantissimi dolci freschi e al cucchiaio, le uso per guarnire il gelato al fiordilatte e le inserisco anche in tanti dolci da forno. Il mio forno difatti non si spegne mai nemmeno nei mesi caldi, amo troppo le torte da credenza e la colazione fredda, seppur con 40 gradi all’ombra, non sono mai riuscita a farla in vita mia.

    La ciliegia nell’impasto del plumcake ci sta un gran che bene, soprattutto se ricco di mandorle, un abbinamento che a me fa impazzire! In fase finale ho deciso per un crumble croccantoso al cacao e mandorle che, a mio avviso, ha impreziosito e reso ancora più buono il tutto!!!

    Spero piaccia anche a voi, spero di avervi dato una buona idea per le vostre colazioni e merende, è fantastico anche da accompagnare a una spremuta, un succo, un estratto. Penso di essere una delle poche che al mattino vuole ancora caffè e latte bollente, lo so :).

    Buonissima preparazione miei cari con tanta… DOLCEZZA!!! 


    PER L’IMPASTO:

    • 180 gr di farina di tipo 1
    • 100 gr di farina di avena
    • 150 gr di zucchero bianco finissimo
    • 3 uova di media grandezza
    • 100 gr di olio di semi di girasole
    • 130 gr di yogurt al limone intero
    • 1 bustina di lievito
    • 130 gr di mandorle intere con pelle (io di Koro)
    • 200 gr di ciliegie

    PER IL CRUMBLE:

    • 60 gr di farina 00
    • 30 gr di farina di mandorle (io di Koro)
    • 10 gr di cacao extra dark (io quello lievemente sgrassato di Koro)
    • 40 gr di burro freddo
    • 45 gr di zucchero bianco
    • in più: circa 6/7 ciliegie

    1. Preparate il crumble: in una ciotola capiente mischiate la farina con lo zucchero, settaciateci sopra il cacao amaro e mescolate il tutto con anche le mandorle macinate. Aggiungete il burro freddo al centro e lavorate bene con le mani fino ad ottenere un composto di briciole grandi. Coprite con pellicola e lasciate riposare in frigorifero. 
    2. Lavate e asciugate le ciliegie, denocciolatele tagliandole per metà. Tagliate a coltello le mandorle lasciandole a pezzi grossolani. 
    3. Nel boccale della planetaria inserite lo zucchero insieme alle uova e azionate la frusta per 10 minuti circa alla massima velocità, l’impasto deve risultare molto spumoso e gonfio. Nel frattempo mischiate le due farine con il lievito setacciato.  
    4. Aggiungete l’olio a filo e dopo lo yogurt abbassando a velocità moderata le fruste.  Quando il tutto è ben incorporato sostituite la frusta con il gancio a foglia e inserite a cucchiaiate la farina. La foglia deve andare a velocità 3, non oltre. Dovrà risultare un composto molto corposo. 
    5. Aggiungete prima le mandorle a pezzetti e mischiatele con una spatola a mano, infine le ciliegie procedendo nel medesimo modo. 
    6. Imburrate ed infarinate lo stampo da plumcake e preriscaldate il forno a 180° in modalità statica. Versate il composto e livellatelo. Disponete prima le ciliegie e successivamente coprite con il crumble lasciando scoperti un pò i fruttini. 
    7. Cuocete per circa 50/55 minuti ponendo lo stampo sotto la metà forno. Coprite con della carta stagnola il plumcake a 10 minuti dal termine della cottura. Avvaletevi sempre della prova stecchino.

    • Conservate il plumcake ben coperto da una campana di vetro.
    • Consumatelo nel giro di 3/4 giorni.
    • Potete usare la frutta di stagione che preferite, moto ben asciugata dopo averla lavata.



    “Un plumcake rustico e dalla consistenza
    che conquisterà i palati di tutti

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi

    CERCA IN ORDINE ALFABETICO

    B C D E F G L M P r S T V

    ARTICOLI RECENTI



    BISKO CIOKO


    ×