Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


CHEESECAKE AL LIMONE CON GELEE AL LIMONCELLO

  • aprile 08, 2021
  • by
  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 12 ore totali
  • Tempo di cottura: ---
  • Misura stampo: 20 cm

  • Compleanno del marito che cade il giorno di Pasqutta, mi pare più che giusto! Io già bella incasinata di mio tra pane, focacce, grissinaggio e quant’altro… immaginate! E lì a pensare a cosa, ma soprattutto QUANDO preparargliela tra un panificato e l’altro senza, ovviamente, che se ne accorgesse essendo in giro per casa anche lui!

    Ma Magda tutto può 🙂 Dico solo che ha confuso la cheesecream per il Licoli, pensava lo stessi rinfrescando (siccome lo incordo) con le fruste! Muoio ancora dalle risate a pensarci! Ma quante volte lo rinfreschi al giorno?!?! Che pazienza!!!! Eh sì, ma davvero parecchia però!!!! 🙂

    Quindi la mattina di Pasqua ho fatto la base e la crema della cheesecake e alla sera ho aspettato si addormentasse per completare la parte di gelèe! Il giorno dopo solo il decoro et voilà! Pronta! Tra l’altro la sua preferita in assoluto, ama in linea generale tutti i dolci al limone ma per questa impazzisce! E io che non le amo perchè stucchevoli e troppo cremose per i miei gusti, ammetto che mi è piaciuta! La nota agrumata e fresca l’ha resa piacevole e non invasiva nella sua già innata dolcezza.

    Quindi se siete alla ricerca di freschezza questa sicuramente farà al caso vostro, per aprire la stagione delle belle giornate tiepide che stanno per arrivare!

    Buonissima preparazione con… DOLCEZZA!!!


    PER LA BASE:

    • 170 gr di biscotti secchi
    • 80 gr di burro

    PER LA CHEESE CREAM:

    • 350 gr di ricotta vaccina (io del caseificio Tomasoni)
    • 250 gr di mascarpone
    • 120 gr di Fruyo Fage al Limone 0% grassi (o comunque uno yogurt greco al limone, che sia compatto)
    • 110 gr di zucchero bianco semolato fine
    • 50 gr di succo di limone
    • 20 gr di limoncello
    • 2 limoni BIO: la buccia grattugiata
    • 5 cucchiai di latte
    • 10 gr di gelatina in fogli

    PER LA GELEE:

    • 130 gr di acqua
    • 50 gr di succo di limone
    • 30 gr di limoncello
    • 1 limone BIO: la buccia
    • 90 gr di zucchero bianco semolato fine
    • 5 gr di gelatina in fogli
    • 3 gocce di colorante alimentare naturale giallo

    PER IL DECORO:

    • 2 Limequat (i piccoli limoni che si mangiano con la buccia)
    • qualche mirtillo
    • qualche foglia di menta
    • qualche amaretto o meringhette da sbriciolare

    1. Per prima cosa rivestite il vostro stampo a cerniera (a bordi alti, altrimenti usatene una da 22/24 cm) con della carta forno, i lati li fate aderire con poco burro spalmato.
    2. Fate sciogliere il burro a microonde o a bagnomaria e tritate nel mixer i biscotti secchi rendendoli a farina. Unite i due ingredienti in una ciotola e girate bene per incorporare il tutto. 
    3. Versate il composto sulla base dello stampo e livellate uniformemente, schiacciandola con il dorso di un cucchiaio. Ponete in frigorifero per mezz’ora. 
    4. Nel frattempo preparate la cheese cream. In una grande ciotola unite lo zucchero, la ricotta, il mascarpone e lo yogurt. Azionate la frusta e amalgamate bene. 
    5. Mettete in acqua fredda la gelatina per circa 10 minuti. Lavate i limoni e ricavatene la scorza grattugiata, spremetene il succo e filtratelo.
    6. Aggiungete al composto di crema il succo di limone e il limoncello, la scorza grattugiata e azionate di nuovo le fruste per amalgamare. 
    7. Scaldate il latte fino allo sfioro del bollore, strizzate bene la gelatina e fatela sciogliere in esso con l’aiuto di una frusta. Unitela alla crema quando si sarà intiepidita per evitare il formarsi di grumi, giratela per bene. 
    8. Versate la cheese cream sulla base di biscotto e livellate uniformemente. Ponetela in frigo a solidificare per almeno 6 ore (io circa 10). 
    9. Preparate la gelèe mettendo subito in acqua fredda la gelatina per 10 minuti.
    10. Nel frattempo eliminate la buccia del limone e mettetela in un pentolino insieme all’acqua con lo zucchero. Fate riscaldare a fiamma moderata fino allo sfioro del bollore, girando spesso in modo da sciogliere lo zucchero. Spegnete ed eliminate la buccia.
    11. Aggiungete il succo del limone spremuto e filtrato, il limoncello e la gelatina strizzata. Mescolate con una frusta per farla ben sciogliere. Terminate con poche gocce di colorante alimentare naturale al limone per renderla bella gialla brillante. Fatela intiepidire mescolando spesso e versatela sopra la cheese cream, sarà liquidissima come se fosse acqua E’ normalissimo, poi si solidificherà. Fatela riposare in frigo per altre 6 ore (io tutta la notte). 
    12. Decoratela a piacere con qualche fettina sottile di Limequat, date colore aggiunto con delle foglioline di menta e qualche mirtilli, infine una spolverata di amaretti sbriciolati o meringetta.

    • La consistenza finale è molto picevole, morbida al punto giusto. Non dovete aspettare a tagliarla difatti una volta tolta dal frigo per servirla, non sarà dura.
    • Conservatela sempre in frigorifero per circa 4 giorni.
    • Potete provare la stessa ricetta con altri agrumi come le arance, il pompelmo rosa, il lime ecc.

     

    “Fresca e cremosa,
    amata da tutti

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×