Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


PAN BRIOCHE VARIEGATO CON CREMA AL CACAO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 8 persone
  • Tempo di preparazione: 60 minuti + 4 ore circa per la lievitazione
  • Tempo di cottura: 25-30 minuti
  • Misura stampo: 11x24

  • Amore smisurato per i Pan Brioche e questa sono io, amo la loro sofficità e morbidezza, è una coccola del mattino che ogni tanto è bello concedersi. Per chi ama poi l’inzuppo come me è il connubio perfetto. Mi piacciono in ogni forma e farcitura ma quello che più amo è quello che vi propongo oggi, farcito con una crema al cacao davvero spettacolare che completa questo lievitato rendendolo goloso e completo, amato dai bambini e dai grandi accontenta davvero il gusto di tutti.

    E’ un Pan Brioche semplice e anche veloce da fare, bisogna solo avere la pazienza di attendere il riposo della lievitazione, fondamentale per averlo bello areato e morbido. Ci vuole forse più tempo a fare la crema al cacao che il Pan Brioche in se.

    E’ una base che si presta comunque benissimo per lasciarla anche in bianco senza alcun tipo di farcitura interna. Io di tanto in tanto la faccio anche così ed è squisita con un filo di burro e dell’ottima confettura.

    Vi garantisco che non è per nulla complicato e se avete un po’ di tempo a disposizione fatelo perché poi lo replicherete spesso e quelli che comprerete non vi piaceranno più!
    Mani in pasta gente e buon divertimento con tanta… DOLCEZZA!


    PER L’IMPASTO:

    • 170 gr di farina 00
    • 130 gr di farina di Manitoba
    • 90 gr di latte intero fresco (temperatura ambiente)
    • 90 gr di burro fuso
    • 2 uova di media grandezza (temperatura ambiente)
    • 5 gr di lievito di birra disidratato
    • 50 gr di miele di acacia
    • 1 pizzico di sale

    PER LA CREMA AL CACAO:

    • 75 gr di zucchero finissimo
    • 25 gr di farina 00
    • 25 gr di cacao amaro
    • 85 gr di latte intero fresco
    • 10 gr di burro
    • 25 gr di cioccolato fondente al 72%
    • 1 albume di media dimensione

    PER LUCIDATE:

    • Un tuorlo
    • latte q.b.

     

     


    1. Nel boccale della planetaria raccogliete tutti gli ingredienti necessari per l’impasto: le due farine insieme al lievito disidratato e al pizzico di sale, aggiungete le uova leggermente sbattute, il burro fuso e fatto raffreddare, il latte e il miele. 
    2. Inserite il gancio a uncino e fate impastare, non occorre incordare, l’importante è che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati tra di loro. Occorreranno pochissimi minuti e l’impasto al tatto dovrà risultare morbido e leggermente appiccicoso. 
    3. Trasferite l’impasto in una ciotola capiente e copritela con un canovaccio di cotone. Riponete la ciotola in forno spento con lucina accesa per 3 ore e mezza, dovrà triplicare di volume. 
    4. Nel frattempo potete preparare la crema di cacao così che avrà modo poi di raffreddare. Preparate tutti gli ingredienti necessari, devono essere a portata di mano. 
    5. In una ciotola sbattete lo zucchero con gli albumi, aggiungete poi la farina e il cacao setacciati e mischiate con una spatola.
    6. In un pentolino scaldate il latte, aggiungete il burro e il cioccolato fondente tritate e fate sciogliere tutto senza formare grumi. 
    7. Aggiungete nel pentolino il composto al cacao ottenuto in precedenza, fateli amalgamare perfettamente al latte di cioccolato e cuocete a fiamma dolce finche non avrà una consistenza media, né liquida né troppo densa (se cuocete troppo rischiate di bruciare il cioccolato oppure si formeranno grossi grumi). 
    8. Trasferite la crema al cacao in una boule di vetro e girate spesso con una forchetta per far si che non si formi la pellicola in superficie.
    9. Quando si sarà intiepidito coprite la crema con una pellicola trasparente a contatto. Lasciatela raffreddare e addensare. 
    10. Trascorse le ore di lievitazione prendete l’impasto e stendetelo su una spianatoia di legno leggermente infarinata. Modellatelo e dategli una forma rettangolare, lunga all’incirca come la lunghezza dello stampo da plumcake che vorrete andare a utilizzare. Non occorre il mattarello perché si lavora perfettamente con la punta delle dita. 
    11. Con un cucchiaio distribuite la crema al cacao in uno strato sottile (non esagerate altrimenti uscirà quando verrà arrotolato) lasciando il bordo libero per circa un centimetro e mezzo. 
    12. Arrotolate il vostro Pan Brioche in modo stretto dal lato più corto se lo stampo, come nel mio caso, se è corto e largo; nel senso della lunghezza invece se il vostro stampo è lungo (30 cm circa) e stretto. Fate questa operazione con molta delicatezza in quanto l’impasto è estremamente morbido, così da evitare di bucarlo o rovinarlo. Sigillate bene le estremità cercando di portarle al di sotto.
    13. Rivestite con della carta forno lo stampo e adagiatevi delicatamente il Pan Brioche.
    14. Riponete in forno spento con lucina accesa coperto dal canovaccio a far lievitare fino a che l’impasto avrà raggiunto il bordo dello stampo, ci vorranno circa 30-40 minuti. 
    15. Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica.
    16. Sbattete il tuorlo con poco latte e spennellate tutta la superficie del Pan Brioche per lucidarlo. 
    17. Cuocetelo per al massimo 25-30 minuti, sarà pronto quando vedrete la doratura in superficie.
    18. Fatelo raffreddare prima di tagliarlo e gustarlo.

    • Conservatelo coperto da una cupola di vetro per Plumcake oppure in sacchetti per alimenti ermetici in modo da non far passare aria ed evitare la secchezza.
    • Se dopo qualche giorno perderà un po della sua morbidezza bastano pochi minuti in forno ventilato a 100° per farlo rinvenire e averlo ancora soffice.
    • Potete farlo anche senza la variegatura al cioccolato, in questo caso sarà perfetto per essere spalmato con varie e golose confetture.


    “Nulla di più buono e morbido per

    l’atteso inzuppo del mattino”

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×