Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


DELIZIA DOPPIO LIMONE

  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 60 minuti
  • Tempo di cottura: ---
  • Misura stampo: 28x18

  • Ho creato un dolce che penso proprio lo replicherò all’infinito questa estate, l’ho chiamato per l’appunto Delizia doppio Limone perché un termine più adeguato non esiste. Al palato è proprio una vera Delizia che conquista chiunque, cremoso e scioglievole, avvolgente e coccoloso, il sapore fresco del limone esplode in bocca ma con delicatezza.

    Un dolce al cucchiaio freschissimo e raffinato adatto per le vostre prime serate primaverili (quando e se mai arriveranno) e per tutte quelle estive che seguiranno, da portare in tavola come dessert post-grigliata con amici. Gradiranno e apprezzeranno moltissimo questo dolce che li conquisterà al primo cucchiaino rinfrescando il palato molto dolcemente.

    Tanti step che richiedono un minimo di tempo in più di preparazione ma che soddisferanno voi per primi per lo splendido dessert realizzato e, ovviamente, tutti coloro che avranno il piacere di assaggiarlo. Una crema di mascarpone al limone super cremosa e delicata farcisce dei biscotti inzuppati in una bagna al limoncello. Nel mezzo qualche cucchiaio di gelè al limone, protagonista dello strato in superficie che regala colore e completa perfettamente il dolce.

    E’ molto equilibrato nel dosaggio e le varie consistenze al limone si uniscono tra di loro in modo omogeneo.

    Sono certa che entrerà nella vostra “lista preferiti” immediatamente, appena lo assaggerete. Vi auguro una buonissima preparazione con tanta… DOLCEZZA!


    PER LA CREMA DI MASCARPONE AL LIMONE:

    • 250 gr di mascarpone
    • 100 gr di zucchero bianco
    • 220 ml di panna fresca
    • 100 ml di succo di limone
    • 1 limone la scorza grattugiata
    • 1 pizzico di sale

    PER LA GELE’ AL LIMONE:

    • 250 ml di succo di limone
    • 310 ml di acqua a temperatura ambiente
    • 170 gr di zucchero bianco finissimo
    • 60 gr di amido di mais
    • 1a fialetta di aroma al limone
    • 2,5 gr di gelatina in fogli
    • colorante giallo ad uso alimentare qualche goccia

    PER LA BAGNA:

    • 1 bicchierino da liquore di limoncello
    • 1 bicchiere di acqua

    INOLTRE:

    • 400 gr di biscotti secchi (io ho usato gli Oro Saiwa ai 5 cereali)
    • qualche fogliolina di menta per decorare

    1. Cominciate con il preparare la gelè al limone in modo che abbia il tempo di intiepidirsi. Spremete e filtrate i limoni, aggiungete l’acqua e la fialetta di aroma. Mettete in ammollo in acqua fredda la gelatina.
    2. In un pentolino inserite lo zucchero e l’amido di mais, mescolate molto bene e aggiungete il liquido di limone, mescolate e inserite qualche goccia di colorante alimentare giallo. Non esagerate altrimenti tenderà ad andare sul verde. 
    3. Accendete il fuoco a fiamma medio-alta e continuate a mescolare con la frusta fino a che il composto non si sarà addensato. Strizzate la gelatina e amalgamatela al composto ottenuto. 
    4. Dividete la gelatina: un quarto servirà per farcire il dolce per cui copritela con pellicola a contatto e ponetela in frigorifero fino all’occorrenza. I restanti tre quarti invece serviranno per la superficie del dolce per cui lasciate la ciotola scoperta per far intiepidire la gelè e di tanto in tanto mescolatela per non farla rapprendere troppo. 
    5. Passiamo alla crema di mascarpone. Grattugiate la scorza del limone, spremetene il succo e filtratelo.
    6. In una ciotola lavorate con delle fruste elettriche il mascarpone e lo zucchero. Unite la scorza del limone e il succo mescolando delicatamente. 
    7. A parte montate la panna con il pizzico di sale ben ferma, sempre con l’uso delle fruste, unitela al composti di mascarpone al limone amalgamandola con le fruste a velocità minima per non farla scomporre.  Ponete per 20 minuti la ciotola in frigorifero.
    8. Preparate la bagna unendo il limoncello all’acqua e mescolando. 
    9. Composizione del dolce: In uno stampo a cerniera apribile fate un primo strato sottile di crema al mascarpone, bagnate i biscotti e disponeteli sopra ben uniti tra di loro. Proseguite con la crema al mascarpone e qualche cucchiaio della gelè che avevate messo in frigorifero a raffreddare. Tiratela un po’ con i rebbi di una forchettina da dessert in modo da mischiarla al mascarpone. 
    10. Proseguite con un altro strato completo e finite con un terzo strato di soli biscotti e crema al mascarpone. Ponete lo stampo in frizzer per 15-20 minuti.
    11. Prendete lo stampo dal frizzer e completate il dolce versando sopra la gelè al limone, livellatela muovendo lo stampo manualmente e battendo un po’ sul piano di lavoro per dare omogeneità. Ponete il dessert in frizzer per mezz’ora e trasferitelo poi in frigorifero per almeno 4 ore prima di servirlo. Decorate con qualche fogliolina di menta fresca a piacimento.

    • E’ importante che rispettiate le dosi indicate per avere un dolce della giusta compattezza e per l’equilibrio dei sapori.
    • Conservatelo in frigorifero per al massimo 3 giorni.
    • Potete sostituire gli Oro Saiwa con dei savoiardi.


    “La freschezza del limone in un dolce
    cremoso e infinitamente goloso

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×