Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


TORTA AL ROSMARINO CON PERE AL RUM, NOCCIOLE E DOPPIO CIOCCOLATO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 45 minuti
  • Tempo di cottura: 60 minuti
  • Misura stampo: 22 cm

  • Avete mai provato il connubio irresistibile pere e cioccolato? È semplicemente unico, due sapori che tra di loro legano perfettamente regalando gioia pura al palato.

    Io ho pensato di farla al rosmarino, la volevo insolita e profumata ma comunque equilibrata. Ho usato quello della pianta di papà che lui mi ha essiccato, un pò l’ho ridotto in polvere e un altro pò l’ho lasciato in micro pezzettini che con la cottura si ammorbidiscono e al palato non danno noia perchè morbidi e mangiabili.

    Le pere le ho lasciate 40 minuti nel Rum Invecchiato dove il liquore viene assorbito ma la torta finale non è alcolica ma piacevole. Infine la nota croccante delle nocciole.

    Completano questa torta le farine poco raffinate (un mix di farro e di tipo 2), il cioccolato fondente al 72% e un cacao extra dark. Collante di tutto ciò è lo zucchero di Canna Integrale Bio di @eridania che dona continuità a una torta rustica ma raffinata allo stesso tempo.

    Il dolce finale  ha una consistenza morbida e molto umida, profumata e croccante, molto particolare ma con sapori ben distinti e percepibili. Se volete stupire i vostri ospiti non pensateci due volte perchè in pochissimi hanno mangiato un grande classico come la torta cioccolato e pere in chiave così moderna e singolare.

    Accompagnamo così l’arrivo dell’autunno con meno malinconia dell’estate che se ne va, ma che potrebbe benissimo essere gustata durante l’intero inverno davanti al camino acceso o sotto un caldo plaid e la nostra serie TV preferita del momento.

    Buonissima preparazione…. Con DOLCEZZA!


    • 4 pere Coscia di medie dimensioni e sode (non troppo mature)
    • 100 gr di farina di farro
    • 130 gr di farina di tipo 2
    • 50 gr di fecola di patate
    • 160 gr di zucchero di canna integrale Bio Eridania
    • 100 gr nocciole pelate intere
    • 100 gr di burro
    • 150 gr di cioccolato fondente (almeno al 72%)
    • 10 gr di cacao extra dark
    • 3 uova intere (a temperatura ambiente)
    • 150 ml di latte intero (a temperatura ambiente)
    • 40 ml di Rum
    • 8 gr di rosmarino essiccato
    • 1 bustina di lievito per dolci (12gr)
    • Zucchero di canna grezzo, nocciole tritate e rosmarino essiccato q.b. per decoro


    1. Cominciamo con lo spezzettare il cioccolato in un pentolino, aggiungete il burro e scioglieteli a bagnomaria. Mettete il cioccolato fuso ottenuto in una terrina e fatelo intiepidire. 
    2. Sbucciate due pere e fatele macerare nel marsala per 40 minuti, girandole di tanto in tanto. 
    3. Tritate in un mixer le nocciole intere, non devono ridursi a farina ma a granella. Riducete in polvere 4 degli 8 gr di rosmarino essiccato. 
    4. A questo punto in planetaria montate le uova con lo zucchero per alcuni minuti fino a farle diventare chiare e spumose. Proseguire aggiungendo il latte a filo e il cioccolato fuso intiepidito. 
    6. Mischiate le due farine, la fecola, il lievito setacciato e il cacao e aggiungete a più riprese nell’impasto. A questo punto risulterà un composto piuttosto cremoso ma non liquido. Terminate con il rosmarino essiccato in pezzettini e la granella di nocciole lasciandone da parte un pò di entrambi per la spolverata di decoro finale. 
    8. Togliete il boccale dalla planetaria e aggiungete prima la polvere di rosmarino e poi le pere con metà del liquido, giratele molto bene nell’impasto. 
    9. Imburrate ed infarinate uno stampo da 22 cm con cerniera apribile e versateci l’impasto livellandolo. 
    10. Tagliate a fettine sottili le due pere rimaste e decorate a raggiera o a piacere la vostra torta cospargendo la superficie con le nocciole tritate e il rosmarino essiccato messo in parte ed infine con dello zucchero di canna grezzo. 
    11. Cuocete la torta in forno statico e preriscaldato posizionando la teglia nella parte più bassa del forno a 190 gradi per 60 minuti avvalendovi sempre della prova stecchino.
    12. Fate riposare perfettamente il dolce prima di sformarlo.


    • Questo dolce è ancor più buono consumato il giorno dopo o comunque dopo diverse ore dalla preparazione. Se avete ospiti a cena vi consiglio di prepararlo come prima cosa al mattino.
    • Essendo di consistenza umida si mantiene fino a 3 giorni in un porta torta.
    • Molto importante è avere delle pere molto non troppo mature perché si ammorbidiranno già di loro grazie al Rum.


    “Una torta particolare che stupirà per il
    suo equilibrio di sapori contrastanti

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×