Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


TORTA ALLE MELE E CANNELLA

  • Difficoltà:
  • Quantità: 8-10 persone
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 60 minuti
  • Misura stampo: 24 cm

  • Oggi vi presento un grande must di questa stagione, la Torta alle Mele e Cannella, un grande classico di questo periodo e gettonatissima sotto il periodo Natalizio. Adoro la dolcezza che sprigionano le mele, il loro sapore che si unisce ad un impasto umido e speziato dalla cannella che rende questo dolce davvero completo nel gusto e unico nel suo genere.

    Ci sono tantissime versioni e spesso io la preparo come nella ricetta di seguito e cioè senza l’aggiunta di burro e nemmeno dell’olio, li sostituisco con della panna fresca liquida che renderà il composto comunque morbido, umido e gustoso. Un’ottima scusa in più per fare il BIS senza sensi di colpa!

    La merenda autunnale avrà tutt’altro gusto, accompagnata da un tè speziato o da una rilassante tisana. Indicata anche per una sana e completa colazione insieme a una tazza di latte fumante ma anche da dopocena romantico o per stupire, con leggerezza e semplicità, i vostri ospiti.

    E ora, direzione cucina, grembiule allacciato e buonissima preparazione, sempre con tanta… DOLCEZZA!

     


    PER L’IMPASTO:

    • 200 gr di farina 00
    • 50 gr di fecola di patate (oppure di amido di mais)
    • 3 uova medie intere (temperatura ambiente)
    • 150 gr di zucchero finissimo
    • 250 ml di panna fresca (temperatura ambiente)
    • una mela e mezza ROSSE DARK
    • 2 gr di cannella in polvere per dolci
    • 1 bustina di lievito vanigliato
    • 1 pizzico di sale

    PER IL DECORO:

    • La rimanente metà mela con buccia
    • zucchero di canna q.b.

    1. Cominciate la preparazione della torta tagliando la mela e mezza che avete a disposizione in piccoli quadratini e irroratela con del succo di limone per non farla annerire (l’altra metà lasciatela a parte che servirà alla fine). 
    2. In planetaria (oppure in una ciotola capiente) mettete lo zucchero e la cannella e mischiate bene le due polveri. Aggiungete le uova intere e montate alla massima velocità per almeno 5 minuti fino a che otterrete un composto molto montato e spumoso. 
    3. A filo e in più riprese aggiungete la panna, continuando a montare a media velocità fino a che verrà assorbita totalmente dall’impasto.
    4. Incorporate anche le farine e il lievito precedentemente setacciati, un cucchiaio per volta.
    5. Unite le mele tagliate a quadratini insieme al succo del limone rilasciato (non scolatele) e con una spatola incorporatele all’impasto. 
    6. Versate l’impasto in una tortiera da 24 cm con bordi alti imburrata ed infarinata (oppure foderatela con la carta forno come ho fatto io). 
    7. Tagliate a fettine la restante metà mela non togliendo la buccia e disponetela a piacimento sull’intera torta. 
    8. Cospargete di zucchero di canna l’intera superficie ed infornate in modalità statica sotto e sopra in forno precedentemente riscaldato a 170° per 60 minuti, nella parte leggermente più sotto la metà forno.
    9. Fate sempre la prova stecchino, se è cotta lasciate a riposo in forno semi aperto per 10 minuti dopo di che fate completamente raffreddare sopra una gratella.

    • Se non vi piace la cannella potete ometterla e aggiungere al suo posto due fialette di aroma di vaniglia oppure la scorza di un limone grande o anche quella di un’arancia.
    • Se avete 5 minuti in più di tempo vi consiglio di foderare la tortiera con della carta da forno invece che con il burro e la farina, lasciando un bordo alto di carta. Questo permette una cottura più uniforme della torta e vi rimarrà bella dorata e non bruciata. In caso contrario coprite la torta con un foglio di carta alluminio negli ultimi 10 minuti di cottura.
    • Si conserva sotto la cupola di una tortiera per 48 ore ma è certo che finirà molto prima.
    • Se fatta la sera prima per la mattina dopo sarà ancora più strepitosa, il riposo aumenta la sua umidità e dolcezza rendendola unica.

    “Un grande classico della stagione fredda
    ma più soffice e leggero”

     Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×