Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


TORTA ALLA RICOTTA E CACAO EXTRA DARK

  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 35 minuti
  • Misura stampo: 24 cm

  • Quando penso alla torta al cioccolato per eccellenza, tra le tantissime sperimentate e fatte, la prima che mi viene in mente è proprio questa, la Torta alla ricotta con cacao amaro extra dark. E’ in assoluto la più semplice, buona, morbida e cioccolatosa che ho nel mio ricettario, si scioglie in bocca come un vero e proprio cioccolatino fondente, dalla consistenza umida e leggera come una nuvola.

    La cosa più importante per un risultato così sono solo le materie prime di ottima qualità perché l’esecuzione è davvero velocissima e super semplice. Sono stata nei giorni scorsi a trovare una mia amica nel Veneto che ha un caseificio nella provincia di Treviso davvero magnifico, un’azienda di famiglia tramandata negli anni e conosciuta per l’ottima qualità dei prodotti e per l’amore e la dedizione che dedicano tutti i giorni a questo lavoro, un lavoro fatto davvero con il cuore.

    La mia mente subito ha collegato la loro straordinaria ricotta morbida alla mia torta che tanto adoro e così l’unione tra le due cose è stato a dir poco inevitabile. Molto importante anche la scelta del cacao amaro, in commercio trovate quello amaro per dolci ma esiste anche quello extra dark che per questa torta è l’ideale, la rende ancora più golosa per la percentuale più alta di cacao e all’aspetto sarà super nera (io mi trovo molto bene con quello della Perugina).

    Buonissima nell’inzuppo al mattino, da la giusta carica necessaria per cominciare bene la giornata. Ottima come merenda golosa da gustare accompagnata a della panna montata fresca oppure da un buon tè caldo.

    I bambini, anche quelli meno golosi, ne vanno pazzi per la sua semplicità e il suo gusto super cioccolatoso. Il mio primo figlio non ama i dolci eppure non riusciva ad aspettare nemmeno che si raffreddasse, facendo pure il bis!

    Amanti del cioccolato vi consiglio caldamente di provarla, è una preparazione che non mollerete mai più! Mani in pasta sempre con… DOLCEZZA!


    • 3 uova (a temperatura ambiente)
    • 250 gr di ricotta vaccina (da mettere fuori frigo mezz’ora prima della preparazione)
    • 250 gr di zucchero finissimo
    • 80 gr di farina
    • 80 gr di cacao amaro extra dark
    • 80 gr di olio di semi di arachide
    • 1 bustina di lievito vanigliato
    • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

    1. Nella ciotola della planetaria (oppure in una capiente terrina se usate le fruste elettriche) inserite lo zucchero e la ricotta e fate lavorare la frusta per almeno 5 minuti, fino a quando i due ingredienti si sono ben amalgamati tra di loro in un composto liscio. 
    2. Aggiungete un uovo per volta, fatelo assorbire, aggiungete il secondo e cosi via. Fate lavorare le fruste per altri 5 minuti a media velocità. 
    3. Inserite il cacao amaro extra dark setacciato e fatelo assorbire bene all’impasto, aggiungete anche il cucchiaino di estratto di vaniglia. 
    4. Proseguite aggiungendo a filo l’olio ed infine la farina e il lievito setacciati ottenendo un composto omogeneo e morbido. 
    5. Versate il composto in una tortiera da 24 cm (è importante che sia di questo diametro per una uniformità durante la cottura) precedentemente imburrata ed infarinata e cuocete la torta in forno statico a 180° per 35 minuti adagiandola a metà esatto del forno. Fate sempre la prova stecchino. 
    6. Fatela raffreddare e spolverizzate con dello zucchero a velo.

    • E’ molto importante avere uova e ricotta non freddi, questo permetterà di ottenere una torta super leggera e soffice.
    • Si conserva fino a 4 giorni sotto una cupola di vetro.
    • Se volete servirla come dessert vi consiglio di accompagnarla alla panna montata, meglio se preparata fresca al momento. Ponete una ciotola di vetro in frizzer per 10 minuti, dopodiché sbattete la panna e versatela nella ciotola fredda montandola con le fruste elettriche per 3 minuti fino ad averla bella ferma e soda. Servitela con una spolverata di cacao in superficie, si aggiunge golosità alla golosità!

    “La ricotta che regala leggerezza e il cacao amaro
    che conferisce la golosità di un cioccolatino”

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×