Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


TORTA AL MASCARPONE CON MARMELLATA DI MIRTILLI E FIORI DI LAVANDA

  • Difficoltà:
  • Quantità: 8 persone
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ora
  • Misura stampo: 22cm

  • Il nuovo anno è arrivato e ne approfitto per fare gli auguri a tutti voi che mi seguite e che visitate il mio Blog, mi date grandissima soddisfazione e tanta carica per migliorarmi sempre di più. Amo quello che ho deciso di fare, è molto impegnativo e richiede tantissimo tempo ma ripaga ancor di più, per cui sono pronta al nuovo anno con la forza e la tenacia di una leonessa!

    Il mio nuovo anno si è aperto anche con febbre e forte tosse da gola, purtroppo, cosa che non avevo da quando ero ragazza. Anche se non ho il raffreddore non sento i gusti e questa per me è un guaio mica da ridere. Ieri ero abbastanza in ripresa e trapelavo dalla voglia di preparare qualche mio dolcetto, per cui nel lasso di tempo in cui la tachipirina faceva il suo dovere io ho fatto il mio e ho messo subito le messo le mani in pasta!

    Ho preparato questa torta che non richiede tempi lunghi ed è facile facile, così mi sono anche distratta e il tempo è scorso più velocemente, perché si sa che quando si è ammalati e non si può fare nulla va tutto al rallentatore e per me il “non poter fare” mi innervosisce parecchio.

    Avevo del mascarpone e poco altro perché la spesa da rientro non l’ho ancora potuta fare, da qui questa semplice e sofficissima torta al mascarpone con una marmellata a dir poco favolosa che ho scovato a Livigno durante la vacanza di fine anno, composta da mirtilli neri e fiori di lavanda… non vi dico il profumo buonissimo mentre era in cottura (l’olfatto grazie al cielo funziona bene).

    E’ stata davvero un’unione perfetta e azzeccata perché si unisce alla torta perfettamente, profumandola senza eccedere. Ovviamente voi potete usare la vostra marmellata preferita o provare con qualcuna particolare che trovate in commercio. La cosa bellissima è che con questo impasto la marmellata non affonda e in cottura si formerà un decoro fantastico in superficie.

    Leggera, umida e soffice, non contiene olio e burro e diventerà la torta ideale per le vostra prossime colazioni invernali. Tuffatela nel latte caldo e capirete ciò che vi sto raccontando.
    Siete pronti a provarla? Cominciate bene il nuovo anno con tanta…. DOLCEZZA!


    • 270 gr di farina 00
    • 30 gr di farina di mandorle
    • 250 gr di mascarpone
    • 180 gr di zucchero finissimo
    • 3 uova di media grandezza (a temperatura ambiente)
    • 30 gr di latte fresco intero
    • una bustina di lievito per dolci
    • un cucchiaino di estratto di vaniglia
    • un pizzico di sale
    • 230 gr di marmellata a piacere

    1. Preparate tutti gli ingredienti necessari per la ricetta. 
    2. Nel boccale della planetaria lavorate con la frusta (se non l’avete vanno bene le fruste elettriche) le uova intere con il pizzico di sale per 6/7 minuti, finché diventano molto chiare e spumose. 
    3. Aggiungete lo zucchero e l’estratto di vaniglia e fate montare per altri 6/7 minuti fino a raggiungere un composto molto gonfio.
    4. Incorporate a cucchiaiate il mascarpone facendo incorporare bene al composto. 
    5. A questo punto inserite la farina setacciata un cucchiaio per volta, a seguire il latte, il lievito e la farina di mandorle. Il composto rimarrà denso e molto cremoso. 
    6. Foderate una tortiera con della carta forno bagnata, strizzata e asciugata, Versate il composto. 
    7. Mettete la marmellata a cucchiaiate sulla superficie della torta e con uno stecco di legno dategli il movimento che desiderate.
    8. Cuocete la torta in forno preriscaldato a 200° per i primi 15 minuti, abbassate a 185° e cuocete per i restanti 40 minuti. Ponete la tortiera nella parte leggermente più bassa alla metà del forno. Avvaletevi della prova stecchino.
    9. Sfornatela quando sarà completamente fredda.

    • Questa torta si conserva perfettamente sotto una cupola di vetro fino a 4-5 giorni, la sua sofficità rimarrà intatta!
    • Provatela anche con varie creme come quella al cioccolato, al pistacchio o alla mandorla, vedrete che super slurperia!
    • Se non avete la farina di mandorle sostituitela con altri 30 gr di farina 00


    “Per iniziare il nuovo anno in dolcezza,
    una torta morbida e che profuma di lavanda

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×