Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


TARTUFINI AL CIOCCOLATO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 30 pezzi ca
  • Tempo di preparazione: 30 minuti + il riposo di 2 ore
  • Tempo di cottura: ---
  • Misura stampo: ---

  • Ed ecco dei dolcetti bellissimi e buoni da impazzire semplici e velocissimi da realizzare!  Un cuore cioccolatoso e fresco con diverse coperture talmente diverse che sarà impossibile non provarne uno per tipo! Bastano davvero pochi ingredienti e qualche decoro per avere un cioccolatino unico e golosissimo, da preparare per una serata speciale o per un dopo cena romantico.

    Io li ho preparati classici, ricoperti di cacao amaro e con granelle di pistacchio e nocciole, altri con la meringa sbriciolata ed infine alcuni con delle codette di cioccolato tutte colorate (potete usare anche il cocco, scagliette di cioccolato bianco ecc, sbizzarritevi come volete a seconda del vostro gusto).

    Sono anche molto divertenti da preparare e sono certa che se avete dei bimbi in giro per casa saranno coinvolti anche loro in questa magnifica creazione.
    E’ una bellissima idea da fare come regalino al Natale che si avvicina riponendoli in simpatici sacchettini di plastica, oppure per altre occasioni speciali come un compleanno o a San Valentino.
    Potete anche prepararlo con diverse ore di anticipo in quanto deve essere riposto in frigo come conservazione, il giorno dopo è ancora più buono!

    Il Tartufino al Cioccolato è quel dolcetto a cui è impossibile rinunciare, anche quando si è reduci da una cena di un certo spessore lo si gusta volentieri accompagnato da un bel caffè amaro.
    Una coccola invernale sempre gradita per un dopo cena in pieno relax.

    Certa di avervi conquistata, non vi resta altro che replicarli seguendo la mia ricetta con… DOLCEZZA!


    PER L’IMPASTO:

    • 170 gr di cioccolato fondente al 72% in tavoletta di ottima qualità
    • 80 gr di cioccolato al latte di ottima qualità
    • 150 gr di panna liquida fresca

    PER LE COPERTURE:

    • Cacao amaro in polvere q.b.
    • Granella di nocciole q.b.
    • Granella di pistacchio q.b.
    • Codette di cioccolato q.b.
    • Meringa sbriciolata q.b.

    1. Cominciate la preparazione con il tagliare a piccoli pezzettini il cioccolato, per facilitare l’operazione potete riporre le tavolette in frizzer per un’oretta così da avere poi delle scagliette fini che si scioglieranno senza difficoltà.
    2. Ponete la panna in un pentolino e quando sfiora il bollore spegnete e versate il cioccolato tritato. 
    3. Girate velocemente con l’aiuto di una spatola o un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi, molto denso. 
    4. Copritelo con una velina trasparente a contatto con la crema e riponete la ciotola in frigo per circa due ore. 
    5. Trascorso il tempo indicato togliete dal frigo e lasciate riposare per 10 minuti. Lavorate la crema con una forchetta e cominciate a formare delle palline, non preoccupatevi di farle perfettamente tondeggianti o regolarissime perché i tartufi in realtà sono di forma irregolare. Poneteli su della carta da forno. 
    6. A questo punto cominciate a decorarli tuffandoli letteralmente nelle vostre decorazioni preferite facendole ben aderire sull’intero tartufo.
    7. Riponete i tartufini negli appositi pirottini oppure in una semplice ciotola.
    8. Fateli riposare in frigo per almeno un’ora prima di servirli.

    • Questi tartufini si conservano anche per anche per 10 giorni riposti in frigorifero.
    • Regalateli riposti in sacchettini trasparenti per esaltare alla vista tutti i diversi colori
    • L’idea in più è quella di introdurre una nocciola intera all’interno dell’impasto al tartufo, ricoprendoli poi sempre con la granella di nocciole.


    “Pura scioglievolezza in un
    unico cioccolatino”

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi

    ALTRE DELIZIE

    BACI DI DAMA

    BACI DI DAMA

    dicembre 12, 2018
    ×