Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


SHORTBREAD ALLE NOCI PECAN E SCIROPPO D’ACERO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 50 biscotti
  • Tempo di preparazione: 30 minuti + 2h di riposo in frigo
  • Tempo di cottura: 14-15 minuti
  • Misura stampo: ---

  • Non prendetemi per pazza ma mi è passata per la testa la voglia dell’autunno e dei primi freddi per poter sfornare biscotti in quantità industriale! L’idea del loro profumo per casa, poterli sgranocchiare sul divano, le candele accese la sera, le luci soffuse, una tisana calda, la mia serie TV preferita arrivata alla terza serie e che non vedo l’ora di guardarmi una volta messi i bimbi a nanna, il soggiorno in piena quiete. Questo flash è come se mi avesse confortata, messa in pace da un non so che.

    Ovviamente adoro l’estate e non farei mai cambio con i mesi invernali se non culinariamente parlando. Però ecco, questa piccola parentesi che ho immaginato mi ha scaldato il cuore… difficile da spiegare ma è così.

    Per cui per catapultarmi per qualche oretta nel mood invernale ho voluto preparare questi biscottoni di una fragranza eccezionale, buonissimi durante ogni ora del giorno e perfetti nell’inzuppo del mattino. Mi hanno riempito un vuoto, e non parlo di quello di stomaco 🙂 seppur davvero favolosi.

    Se anche voi siete un pizzico pazzi come me non vi resta altro che provare a farli e vedrete quanto magici, avvolgenti e coccolosi sono questi Shortbread.


    • 430 gr di farina 00
    • 230 gr di burro a pomata
    • 150 gr di zucchero bianco semolato finissimo
    • 1 tuorlo d’uovo grande
    • 60 gr di sciroppo d’acero
    • 70 gr di noci pecan
    • 50 pezzi circa di mezzi gherigli di noce pecan (per il decoro)
    • mezzo cucchiaino di sale
    • mezzo cucchiaino di bicarbonato
    • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

    PER IL DECORO:

    • 50 pezzi circa di mezzi gherigli di noce pecan (per il decoro)
    • 1 tuorlo d’uovo
    • 3 cucchiaini di latte
    • zucchero di canna grezzo q.b.
    • zucchero bianco semolato q.b.

    1. Setacciate bene la farina e tritate molto finemente le noci pecan. Inserite la farina di noci in quella 00 insieme al sale e al bicarbonato. Mischiate molto bene il tutto.
    2. Nel boccale della planetaria inserite lo zucchero insieme al burro morbido a pomata e fate lavorare la frusta fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Con una spatola girate il composto ottenuto.
    3. Inserite l’estratto di vaniglia e lo sciroppo d’acero e fate lavorare ancora le fruste per un minuto abbondante. Infine il tuorlo d’uovo e proseguite per un altro minuto. Girate di nuovo con una spatola.
    4. A questo punto aggiungete la farina in una sola volta e cambiate il gancio. Sostituite la frusta con la foglia e fatela lavorare solo fino a quando il composto si è ben compattato. Trasferite il panetto su una spianatoia e lavoratelo velocemente con le mani, deve risultare al tatto morbido ma non appiccicoso, bello flessibile. 
    5. Appiattitelo prima con la punta delle dita e poi stendetelo a disco con l’aiuto di un mattarello. Avvolgetelo in pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per  ore.
    6.  Trascorso il tempo di riposo prendete il vostro disco e adagiatelo su di un piano infarinato e stendetelo ulteriormente con un mattarello, sempre infarinato. La pasta deve avere uno spessore di circa 5-6 mm.
    7. Con un taglia biscotti ricavate dei rettangoli (i miei sono di 6cm di lunghezza per 4 cm di larghezza) e adagiateli su una teglia rivestita da carta forno distanziandoli l’uno dall’altro di circa 3 cm. 
    8. Sbattete il tuorlo d’uovo con i cucchiaini di latte e spennellate i biscotti che vorrete risultino gialli. Su questi cospargete lo zucchero bianco e al centro premete leggermente la mezza noce pecan. Su quelli senza tuorlo cospargete lo zucchero di canna e mettete sempre la noce pecan al centro come decoro. 
    9. Cuocete i biscotti in forno preriscaldato a 180° in modalità statica per 14-15 minuti ponendo la teglia nella parte poco più sotto la metà forno. Dovranno essere dorati. Lasciateli raffreddare completamente prima di porli nel loro contenitore.

    • Vi occorreranno circa 4 infornate per completare la cottura di tutti i biscotti per cui tra una e l’altra mettete i biscotti ancora da cuocere in frigorifero.
    • Conservateli in una scatola di latta con chiusura ermetica ben chiusa o in una biscottiera lontani da umidità e fonti di calori.
    • Consumateli entro 5-6 giorni.


    “Fragranza e dolcezza
    in un sapore unico

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi

    ALTRE DELIZIE

    ×