Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


SBRICIOLATA ALLA CHEESECREAM DI RICOTTA E MASCARPONE CON MARMELLATA DI MIRTILLI

  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 65 minuti
  • Misura stampo: 22 cm (e 6 cm in altezza)

  • Una sbriciolata con il maxi guscio di crostata per riempire al meglio una farcia cremosissima e super morbida, intervallata dai mirtilli e per finire tanta dolcissima confettura ai mirtilli neri!
    Credo sia una delle frolle che amo di più, una via di mezzo tra una cheesecake e una crostata a tutti gli effetti, molto fresca per la stagione che sta (diciamo starebbe) per arrivare ma con un guscio croccante che regala quella coccola in più che solo la pasta frolla può regalare.

    L’insieme delle consistenze è davvero eccezionale e credo che la marmellata di mirtilli neri sia la più indicata per questa preparazione, completandola. Ovviamente potete usare la vostra preferita ma vi consiglio comunque di rimanere fedeli ai frutti rossi per conferire più sapore e grinta alla torta (sì quindi a visciole, ciliegie, lamponi, frutti di bosco ecc).

    Io ho sbriciolato la parte superiore ma potreste anche coprirla con un disco di frolla intagliata con degli stampini a fiorellino o della forma desiderata, spazio sempre alla fantasia.

    Io l’associo al post pranzo domenicale in famiglia e con parenti, la trovo davvero perfetta e bellissima da portare in tavola con un bel caffè ristretto o perché no, una tisana ai frutti di bosco.

    Certa che vi conquisterà al primo morso vi auguro una buona preparazione con tanta.. DOLCEZZA!

     


    PER LA FROLLA:

    • 300 gr di farina 00
    • 75 gr di fecola
    • 185 gr di burro
    • 150 gr di zucchero bianco finissimo
    • 75 gr di tuorli
    • 1 pizzico di sale

    PER LA FARCIA:

    • 250 gr di ricotta vaccina
    • 250 gr di mascarpone
    • 3 cucchiai di zucchero a velo
    • 320 gr di marmellata ai mirtilli neri
    • mirtilli q.b.

    1. Preparate la pasta frolla inserendo in una grossa ciotola la farina mischiata alla fecola con il burro freddo. Lavorate con la punta delle dita fino ad arrivare alla sabbiatura (briciole), aggiungete e girate lo zucchero e il pizzico di sale. Infine i tuorli dell’uovo leggermente sbattuti. Lavorate molto velocemente la frolla per non scaldarla, formate il panetto. Appiatitelo con l’aiuto di un mattarello tra due fogli di carta forno e lasciatela in frigorifero almeno per 3 ore. Nel frattempo mettete anche la ricotta a scolare all’interno di un colino in modo che non ci sia liquido in eccesso.
    2. Stendete la frolla in un disco sottile e molto più larga rispetto alla grandezza della circonferenza dello stampo in quanto dovrà rivestire anche tutto il bordo in altezza. 
    3. Infarinate e imburrate la vostra tortiera e con l’aiuto di un mattarello alzate la frolla e foderatela, molto delicatamente. Premete i bordi e il fondo ed eliminate l’eccesso di frolla che straborda con un coltellino. Ponetela in frigorifero per circa 15 minuti. Mettete in frigorifero gli avanzi di frolla sbriciolati con le mani.
    4. Preparate la farcia: lavorate ricotta, mascarpone e zucchero con una forchetta fino a ridurre il tutto in morbida crema vellutata. 
    5. Inserite nel guscio di frolla un primo strato di crema, seguito dai mirtilli sparsi. Coprite con la restante crema ed infine con tutta la confettura a disposizione, livellate accuratamente. Per ultimo terminate con le briciole di frolla che sono avanzate. 
    6. Cuocete la torta a 180° in forno preriscaldato ponendo la teglia nella parte più bassa del forno per 45 minuti. Copritela con della carta di alluminio per non farla scurire troppo in superficie e proseguite la cottura per altri 20 minuti.
    7. Sformate la crostata solo quando lo stampo sarà completamente freddo e a piacimento spolverizzate con dello zucchero a velo.

    • Mantenete sempre la quantità di mascarpone come base della crema che andrete a creare, la ricotta invece potete sostituirla con qualsiasi altro formaggio spalmabile come per esempio la Philadelphia (molto buona, tra l’altro, quella allo yogurt greco che si presta alla perfezione per questi tipi di ricette).
    • Conservate la torta in frigorifero ben coperta da pellicola alimentare per al massimo 3 giorni.
    • Potete farla anche più bassa utilizzando una tortiera da 24 cm a cerniera apribile.


    “La croccantezza della frolla che incontra la cremosità
    dei formaggi e la dolcezza della marmellata

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×