Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


QUADROTTI ALLE MELE E FRUTTI ROSSI CON PINOLI E CIOCCOLATO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 12 persone
  • Tempo di preparazione: 45 minuti
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Misura stampo: 28X24 cm

  • Davvero da troppo tempo che mancavano in casa mia le torte di mele, è passata almeno una stagione intera dall’ultima volta che ne feci una. Eppure le amo cosi tanto! In questi giorni ne ho avuto nostalgia e una voglia costante per cui non ci ho pensato 2 volte e mi sono messa subito all’opera.

    E come sempre non c’è mai, e dico mai, una torta di mele che replico allo stesso modo. Le trovo talmente versatili e di facile abbinamento con mille sapori che ogni volta me ne invento di nuove. Questa è stata una bomba, un’esplosione di gusto e golosità. Prima di tutto è uscita umidissima, cosa che io amo follemente nelle torte di mele. I pinoli, il cioccolato a pezzi e i fruttini rossi disidratati l’hanno resa davvero irresistibile. Dolce al punto giusto e morbidissima al palato.

    E ora già sto pensando a come sarà la prossima, nella speranza di non far passare un’altra intera stagione. Nel frattempo gustiamoci questa e vi invito a replicarla perché merita davvero parecchio! Buonissima preparazione a tutti voi con tanta… DOLCEZZA!!!


    • 140 gr di farina 00
    • 100 gr di farina tipo 2
    • 180 gr di zucchero bianco
    • 145 gr di latte
    • 75 gr di olio
    • 2 uova grandi
    • 3 mele croccanti (io Pink Lady)
    • il succo di mezzo limone
    • 1 bustina di lievito
    • 1 pizzico di sale
    • 100 gr cioccolato fondente al 64%
    • 50 gr di pinoli
    • 60 gr di mix di frutti rossi disidratati
    • zucchero di canna grezzo q.b.

    1. Mettete in ammollo i frutti rossi in acqua tiepida e preparate tutti gli ingredienti. Tostate leggermente i pinoli in un pentolino antiaderente a fiamma bassa e tenete in parte per quando occorreranno. Tagliate a pezzetti grossolani il cioccolato e ponetelo in frizzer.
    2. tagliate le mele a dadini e irroratele con il succo di limone e un cucchiaio di zucchero preso dal totale. 
    3. Nel boccale della planetaria inserite lo zucchero e le uova e sbattete con la frusta alla massima velocità. Aggiungete prima il latte e poi l’olio entrambi a filo e diminuendone la velocità.
    4. Sostituite la frusta con la foglia e proseguite aggiungendo le farine e il levito setacciati in più riprese.
    5. Strizzate e asciugate per bene i fruttini rossi e togliete il boccale dalla planetaria. Inserite le mele con il loro succo, i fruttini e i pinoli e girate per bene con una spatola a mano. Infine terminate con il cioccolate e uniformatelo al resto dell’impasto. Lasciate da parte una mangiata di ciascun ingrediente inserito per il decoro finale.
    6. Imburrate ed infarinate il vostro stampo rettangolare, meglio con cerniera apribile (va bene anche uno stampo quadrato di 25×25) e versate l’impasto livellandolo per bene. Decorate con le sospensioni rimaste: fruttini, mele, pinoli e cioccolato. Terminate con un pugno di zucchero di canna sull’intera superficie. 
    7. Infornate in forno statico e pre-riscaldato per 40 minuti a 180° ponendo la tortiera nella parte inferiore alla metà forno. Avvaletevi sempre della prova stecchino.

    • Conservate la torta in luogo asciutto coperta da una campana di vetro.
    • Consumatela nel giro di 4 giorni.
    • Sbizzaritevi con le sospensioni in base ai vostri gusti, senza eccedere nelle quantità.


    “Una torta di mele ricca

    e golosa più che mai”

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×