Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


PLUMCAKE INTEGRALE RICCO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 8 persone
  • Tempo di preparazione: 2 ore totali
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Misura stampo: 25x11 cm

  • Quella di oggi è la base per un Plumcake Integrale semplice e tradizionale, collaudato, fatto e rifatto tantissime volte per la sua grande sofficità e leggerezza che noterete proprio mentre lo preparate perché l’impasto assomiglia a una spuma, a degli albumi montati a neve.
    Una consistenza umida e morbida che si conserverà, tra l’altro, per diversi giorni e il sapore dell’integrale mischiato alle mandorle che conferisce un gusto davvero unico.

    E’ la mia “salva-colazione” quando la sera noto che per il mattino dopo non c’è nulla di sfizioso e appagante che mi attenderà. Per cui, appena rientro a casa, lascio fuori gli ingredienti necessari e dopo cena lo preparo in tranquillità e in relax. Lo adoro in qualsiasi stagione dell’anno, lo tuffo nel caffè e latte in inverno e lo gusto in estate accompagnato da un’ottima confettura insieme a una fresca spremuta. Ottimo anche spalmato di Nutella per una golosa merenda per i più piccoli (… e per i grandi!).

    Questa volta avevo il tempo necessario per lavorarci di più e da qui è nato questo Plumcake Integrale Ricco dando libero sfogo alla fantasia e ai gusti che più amo. Così completo e scenografico sembra tutt’altro che un dolce da colazione ma bensì un vero e proprio dessert da fine pasto per una serata particolare e speciale.

    Non è difficile, occorre solo tranquillità, non fretta e un po’ di precisione. Ma vi garantisco che è divertentissimo da fare: tagliare, farcire, sciogliere, mescolare, versare, CREARE. Tutti elementi che regaleranno grande soddisfazione, propria prima di tutto, ma anche da chi avrà la fortuna di assaggiarlo e gustarlo che rimarrà a bocca aperta! Anzi, a bocca sempre chiusa e piena che vale più di mille parole!

    Certa di avervi convinto, ecco di seguito tutta la preparazione passo dopo passo. Buon divertimento sempre con tanta… DOLCEZZA!!!


    PER IL PLUMCAKE:

    • 140 gr di farina integrale
    • 60 gr di farina di mandorle
    • 140 gr di burro morbido (2 ore a temperatura ambiente)
    • 140 gr di zucchero finissimo
    • 4 uova intere (2 ore a temperatura ambiente)
    • 3 cucchiai colmi di yogurt bianco intero (circa mezzo vasetto, a temperatura ambiente)
    • 12g gr di lievito
    • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
    • 1 pizzico di sale

    PER LA FARCITURA E LA COPERTURA:

    • 140 gr di marmellata di mirtilli neri (o a piacere)
    • 200 gr di cioccolato fondente al 72%
    • 100 gr di latte fresco intero
    • 30 gr di miele di acacia o millefiori
    • granella di pistacchi q.b.

    1. Cominciate la preparazione del Plumcake facendo sbattere in planetaria il burro morbido con lo zucchero per circa 7/8 minuti fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Se non avete la planetaria vanno benissimo le fruste elettriche. 
    2. Aggiungete lo yogurt e di seguito un uovo per volta, man mano che viene assorbito perfettamente dall’impasto aggiungete l’altro e così via. Inserite il pizzico di sale e il cucchiaino di estratto di vaniglia.
    3. Setacciate la farina e il lievito ed aggiungetela un cucchiaio grande per volta facendo lavorare le fruste a bassa velocità, fino ad incorporala perfettamente.
    4. Finite con l’inserire la farina di mandorle sempre poco per volta. 
    5. Otterrete un impasto gonfio, spumoso come una nuvola, leggero e soffice. 
    6. Imburrate ed infarinate uno stampo da Plumcake e versate l’impasto livellandolo con una spatola. Cuocetelo in forno statico preriscaldato a 175° per 45 minuti facendo sempre la prova stecchino. Posizionate lo stampo poco sotto la metà forno. 
    7. Fate raffreddare completamente il Plumcake su una gratina.
    8. A Plumcake freddo cominciate a preparare la glassa fondente portando a sfiorare il bollore il latte insieme al miele. 
    9. Abbassate la fiamma e aggiungete il cioccolato tagliato a pezzettini facendolo sciogliere con l’aiuto di una frusta a mano. Lavoratelo velocemente per non formare grumi e trasferitelo in un recipiente. 
    10. Mentre la glassa si abbassa di temperatura (giratela di tanto in tanto) tagliate il Plumcake a metà nel senso della lunghezza con un grande coltello del pane. 
    11. Farcitelo con la marmellata di mirtilli neri o la vostra preferita, cercando di dargli uno spessore di circa un cm per tutta la lunghezza, livellate la marmellata con una spatola e coprite con il guscio superiore del Plumcake. 
    12. A questo punto, molto delicatamente adagiate il Plumcake su di una gratella avendo cura di mettere sotto di essa una teglia in modo da raccogliere la glassa in eccesso.
    13. Versate la colata di cioccolato per tutto il Plumcake cercando di coprire perfettamente tutti i lati, aiutandovi con una spatola se ci dovessero essere spazi vuoti.
    14. Completate il dolce formando una striscia centrale di granella di pistacchi. Lasciate colare per 5 minuti e riponete in frigo per cica un’ora. 
    15. Servite il dolce dopo averlo lasciato a temperatura ambiente 10 minuti.

    • Se lo volete lasciare al naturale cospargete la superficie di granella di zucchero prima di infornarlo.
    • Nella sua versione semplice è ottimo con la buccia dell’arancia grattugiata inserita alla fine della preparazione, come ultimo passaggio. Conferirà un gradevole profumo agrumato al dolce e per tutta casa.
    • Si conserva perfettamente fino a 6 giorni al naturale e per 3/4 giorni con la copertura di cioccolato.

    “Non il classico Plumcake ma
    il Plumcake che sorprende”

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi

    ALTRE DELIZIE

    PLUMCAKE FONDENTE A MODO MIO

    PLUMCAKE FONDENTE A MODO MIO

    settembre 18, 2019
    BANANA BREAD (Versione Maldive)

    BANANA BREAD (Versione Maldive)

    settembre 05, 2019
    PLUMCAKE TRICOLORE

    PLUMCAKE TRICOLORE

    luglio 31, 2019
    ×