Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


PLUMCAKE FONDENTE A MODO MIO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 60 minuti
  • Misura stampo: 22x10

  • L’idea era quella di un Plumcake molto semplice e super cioccolatoso su richiesta pressante dei miei figli, ormai diventati i miei consiglieri e critici migliori. Difatti il pargolo numero 1 uscendo di casa per andare agli allenamenti si è raccomandato: “Mamma al cioccolato fondente mi raccomando, e non al cacao!” Sì, sto creando dei mostri me ne rendo sempre più conto! Ma sono soddisfazioni anche queste, lo ammetto! E ha pure sottolineato: “Non metterci cose strane, lo voglio solo carico di cioccolato”. Perché, conoscendomi alla perfezione, sa bene che la mia fantasia dolciaria in corso d’opera non riesce mai a stare ferma al suo posto, si ribella e vuole uscire (quasi sempre) dagli schemi, un po’ come me alla fine.

    Potevo smentirmi?!?! Macchè!!! Devo dire che però ho mantenuto fede alla parola data fino alla fine, è uscito dal forno un plumcake straordinariamente soffice, umido e cioccolatoso da far paura! Sentivo il profumo del cioccolato fondente per tutta casa persino la sera successiva!

    Una volta raffreddato però (c’è sempre un però) l’idea della spolverata di zucchero a velo non mi garbava più di tanto. Ho ceduto alla tentazione e su due piedi l’ho affettato tutto lasciandone più di metà al naturale per i miei bimbi e il restante l’ho arricchito a modo mio. Delle fette con confettura di mandarino e altre con crema alla nocciola, comune denominatore i semi vari che hanno decorato e completato la fetta.

    Pura delizia, garantito! Un Plumcake vestito a dessert che farebbe un figurone garantito se si hanno degli ospiti, un fine cena fantastico e tra l’altro velocissimo se il tempo è poco!

    Ho imparato che seguire l’istinto è d’obbligo, porta solo a cose belle! E l’esclamazione di Achille era ovvia: “Mamma non ti smentisci mai, che bello però!”…. e, alla fine, indovinate chi si è sbranato le fette con la crema di nocciole?!? Tutto la sua mamma, altro che solo cioccolato!!!

    Buonissima preparazione super cioccolatosa a tutti voi con… DOLCEZZA!!!


    • 200 gr di farina 00
    • 150 gr di burro
    • 180 gr di cioccolato fondente al 70%
    • 2 uova grandi
    • 120 gr di yogurt naturale intero o al limone
    • 150 gr di zucchero bianco semolato fine
    • 1 bustina di lievito
    • 1 pizzico di sale

    PER L’EVENTUALE FARCIA:

    • Marmellata di mandarini q.b
    • Crema alla nocciola pura q.b.
    • Semi misti q.b.

    1. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato ridotto in piccoli pezzi con il burro. Trasferitelo in una ciotola per farlo raffreddare girandolo di tanto in tanto.
    2. Sbattete le uova con lo zucchero per almeno 6-7 minuti utilizzando le fruste elettriche o quella della planetaria. 
    3. Aggiungete lo yogurt e poi il cioccolato fondente a filo, infine la farina e il lievito setacciati a cucchiaiate. Il composto deve risultare gonfio e setoso.  
    4. Imburrate ed infarinate il vostro stampo e versateci il composto, livellandolo. 
    5. Cuocete il plumcake in forno preriscaldato a 170° per 60 minuti ponendolo nel ripiano più basso del forno, avvaletevi sempre della prova stecchino.
    6. Fatelo completamente raffreddare e tagliatelo a fette di circa 5-6 mm, io ho eliminato anche la cupola che si è formata in cottura in modo da avere fette perfettamente rettangolari. 
    7. Adagiateli su di un vassoio e farciteli con qualche cucchiaino di confettura e/o di crema lasciando un po’ di bordi scoperti. Terminate con i semi misti. 

    • Gli sarti tagliati per avere la fetta perfetta sono sfiziosissimi da sgranocchiare con un buon caffè nel pomeriggio o a fine pranzo (no allo spreco mi raccomando)
    •  Conservate il vostro plumcake sotto di una cupola di vetro e consumatelo nel giro di 5 giorni.


    “Già buono di suo, così arricchito

    diventa una vera e propria goloseria”

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi

    ALTRE DELIZIE

    ×