Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


PLUMCAKE ALLA RICOTTA E FRAGOLE

  • Difficoltà:
  • Quantità: 8 persone
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 50 minuti
  • Misura stampo: 23x11

  • Chi di voi ha imparato a conoscermi un attimino penserà che sono un’autolesionista 🙂 Io, allergica alle fragole che continuo a preparare dolcetti che ne contengono. Ahimè forse un po’ lo sono ma vi dirò, anche se non le posso mangiare questo loro colore rosso fuoco e quel profumo che hanno ogni volta che ci passo vicino mi attrae sempre. Per cui a me basta tagliarle, toccarle, sentirne il profumo, usarle per le mie torte per essere appagata e soddisfatta!

    Cerchiamo di trarre il positivo da tutto anche quando sembra non ci sia, me lo ripeto sempre sia per le piccole cose che per problemi o situazioni più grandi.

    E poi, veder felici chi lo può assaporare, chi lo può mangiare a merenda, i bimbi che portano a scuola una dose tripla da far assaggiare ai propri compagni, il marito che fa il bis a colazione e soprattutto vederla volatilizzata nel giro di meno di 24 ore beh… la soddisfazione è bella grande!

    E’ un plumcake che rimane sofficissimo grazie alla ricotta che da molta morbidezza e leggerezza, le fragole addolciscono piacevolmente e non in eccesso per un gusto molto delicato e gradevole. Io ho assaggiato qualche pezzetto lontano dalle fragole e mi veniva subito voglia di inzupparlo nel caffè e latte 🙂

    Un plumcake ideale per questa stagione un po’ pazzerella perché molto versatile sia con il brutto tempo che con le giornate soleggiate, è sempre gradevole accompagnato da una fresca spremuta o da un latte caldo.

    Se vi ho convinti, allacciate il grembiule e di corsa in cucina con tanta… DOLCEZZA!


    • 200 gr di farina 00
    • 150 gr di zucchero bianco semolato fine
    • 220 gr di ricotta vaccina da banco
    • 60 gr di olio di semi di girasole (temperatura ambiente)
    • 2 uova (temperatura ambiente)
    • 190 gr di fragole tagliate a piccoli pezzi
    • 60 gr di fargole tagliate a metà o in 4 (a seconda della grandezza)
    • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
    • 1 pizzico di sale
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • crema di nocciole bianca spalmabile q.b. (facoltativo)

    1. Cominciate la preparazione lavorando la ricotta con una forchetta in modo da renderla cremosa e non compatta come quando la si compra. Lavate e tagliate le fragole, i pezzetti più piccoli verranno messi nell’impasto e quelli più grandi come decorazione in superficie. 
    2. Nel boccale della planetaria inserite lo zucchero con le uova e fate montare con la frusta fino a che saranno spumose e chiare. 
    3. Aggiungete la punta di sale e l’estratto di vaniglia, continuando con l’olio a filo.
    4. Inserite la ricotta alternandola alla farina e al lievito setacciati fino ad incorporare bene il tutto. Fate l’operazione a bassa velocità. Risulterà una massa soda e corposa. 
    5. Aggiungete le fragole a pezzettini e giratele delicatamente con l’aiuto di una spatola. 
    6. Se il vostro stampo non è in silicone imburratelo e infarinatelo. Versate il composto e livellatelo molto bene. Cospargete la superficie con qualche cucchiaino a filo di crema alle nocciole bianca e con le fragole in pezzi. 
    7. Cuocete il vostro plumcake in forno statico preriscaldato a 185° per 50 minuti avvalendovi sempre della prova stecchino.

    • Conservate il plumcake sotto una cupola di vetro per al massimo 3 giorni.
    • Potete farlo anche con i mirtilli o con svariati fruttini come more o lamponi.
    • A piacimento spolverizzatelo con zucchero a velo.


    “Il fascino delle fragole
    che conquista tutti

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi

    ALTRE DELIZIE

    PLUMCAKE FONDENTE A MODO MIO

    PLUMCAKE FONDENTE A MODO MIO

    settembre 18, 2019
    BANANA BREAD (Versione Maldive)

    BANANA BREAD (Versione Maldive)

    settembre 05, 2019
    PLUMCAKE TRICOLORE

    PLUMCAKE TRICOLORE

    luglio 31, 2019
    ×