Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


PAN D’ARANCIO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Misura stampo: 26 cm

  • Quello che vi propongo oggi è un dolce tipico della regione Sicilia, il Pan d’Arancio, dove le arance fanno da padrone nei mesi invernali, è molto diffuso e si trova in tutte le pasticcerie siciliane insieme ad altri grandi e squisiti dolci caratteristici.

    La sua particolarità sta nel fatto che non viene utilizzato solo il succo delle arance ma esse vengono frullate per l’intero, con tutta la buccia, così da ottenere una vera purea di arancia da aggiungere all’impasto.

    L’importante è trovare arance di qualità e molto profumate, se Bio ancora meglio, quelle di dimensioni non troppo grandi sono molto più succose e dalla buccia meno spessa, l’ideale per questo tipo di torta. Io ci aggiungo anche le gocce di cioccolato per renderlo ancora più goloso, anche perché amo il connubio unico dell’arancia con il cioccolato.

    Bellissimo da vedere nel suo colore così aranciato che rispecchia proprio il pieno autunno, il colore delle foglie che cadono e quello del cielo con le sue mille sfumature  nell’ora del tramonto.

    Ha una consistenza compatta e particolare che si scioglie in bocca proprio grazie alla consistenza della purea di arancia che conferisce questa particolare caratteristica al dolce, l’amaro del cioccolato fondente lo completa nella sua golosità. La coccola mattutina da inzuppo che non può mancare nei mesi freddi e piovosi che ci attenderanno!

    Mani sul mixer golosi e buona preparazione con… DOLCEZZA!!!


    • 270 gr di farina 00
    • 40 gr di fecola di patate
    • 250 gr di zucchero semolato
    • 3 uova intere (temperatura ambiente)
    • 100 gr di latte fresco intero (temperatura ambiente)
    • 130 gr di burro fuso e raffreddato
    • 1 arancia e mezza di medie dimensioni
    • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
    • 1 pizzico di sale
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • 100 gr di cioccolato fondente

    1. Per prima cosa sciogliete a microonde o a bagnomaria il burro e lasciatelo raffreddare. 
    2. Tagliate anche il cioccolato in piccoli pezzi e ponetelo in frizzer. 
    3. Procedete lavando le arance, asciugatele, tagliatele a pezzi (buccia inclusa) e frullatele nel mixer per qualche minuto fino ad ottenere una purea cremosa. 
    4. Montate lo zucchero con le uova intere a massima velocità per 7/8 minuti. Il composto deve essere gonfio e spumoso.
    5. A filo aggiungete prima il burro fuso raffreddato e poi il latte.
    6. Incorporate la purea di arance ed infine le farine e il lievito setacciati in più riprese, un cucchiaio grande per volta. 
    7. Inserite i pezzetti di cioccolati passati in poca farina e incorporateli all’impasto aiutandovi con una spatola. 
    8. Imburrate ed infarinate uno stampo per ciambelle da 26 cm e versateci il composto uniformemente. 
    9. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti posizionando lo stampo a metà esatta del forno. Fate sempre la prova stecchino per verificare la perfetta cottura del dolce.
    10. Lasciatelo in forno spento semi aperto per 10 minuti, sfornatelo e lasciatelo a raffreddare completamente su di una gratella.
    11. Toglietelo dalla tortiera e a piacimento spolverizzate la ciambella con dello zucchero a velo.

    • E’ un dolce che si conserva sotto una cupola di vetro per 4/5 giorni.
    • Ottimo accompagnato da un tè agli agrumi o con zenzero e cannella.

    “Tutto il profumo agrumato
    dell’arancia in una ciambella “

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×