Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


MOELLEUX AU CITRON (Gluten Free)

  • Difficoltà:
  • Quantità: 8 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 60 minuti
  • Misura stampo: 20 cm

  • Si sa ed è abbastanza diffuso lo spegnimento del forno durante l’estate, lo si lascia in letargo fino anche a metà settembre quando le temperature un po’ scendono a livelli sopportabili. 

    Se però la voglia di torta prende il sopravvento unita comunque a qualcosa di fresco e allo stesso tempo appagante e goloso ecco qui la soluzione perfetta, anche super veloce da preparare e addirittura GLUTEN FREE. Meglio di così credo sia proprio impossibile, una torta da forno ma estiva nei sapori e nei profumi che vi conquisterà per leggerezza e gusto.

    Assente è anche il lievito, il burro e l’olio per cui molto salutare oltre che buonissima, si conserva in frigorifero e ha una consistenza umida, gommosa e cremosa pazzesca, si scioglie in bocca e il limone rinfresca piacevolmente.

    Non vi resta altro che provare anche voi questa torta di origine francese e sfidare l’accensione del forno, vedrete come ne rimarrete entusiasti!

    Grembiule allacciato con tanta… DOLCEZZA!!!


    • 320 gr di mascarpone
    • 100 gr di amido di mais
    • 130 gr di zucchero
    • 130 gr di yogurt intero al limone
    • 3 uova
    • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
    • 2 limoni la buccia grattugiata
    • 1 limone e mezzo il succo
    • Ribes q.b.
    • 2 fettine di limone
    • Zucchero a velo q.b.

    1. Lavate i limoni e asciugateli con cura, grattugiate la buccia di entrambi e spremetene il succo di uno e mezzo. Filtrate il succo in un colino.
    2. In una grande boule inserite il mascarpone insieme allo zucchero, alle uova intere e all’estratto di vaniglia. Lavorate il tutto con delle fruste elettriche per 3-4 minuti. 
    3. Unite il succo di limone e lo yogurt e proseguite con le fruste per altri 3 minuti alla massima velocità. 
    4. Infine aggiungete l’amido di mais e la scorza dei limoni e amalgamate bene il tutto sempre con le fruste per altri 3 minuti. Il composto deve risultare liquido e privo di grumi. 
    5. Rivestite con carta forno una tortiera da 20 cm a bordo alto e versateci l’impasto. 
    6. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 60 minuti ponendo la tortiera nella parte poco più sotto la metà forno.
    7. Fate la prova stecchino e lasciatela raffreddare completamente prima di sformarla. Decorate con zucchero a velo, qualche fettina di limone e del ribes.

    • La torta in cottura si gonfierà parecchio per poi sgonfiarsi letteralmente quando lo andrete a spegnere. Non preoccupatevi perché è normalissimo e deve essere esattamente così. Quando la sformerete vedrete che è venuta nel giusto modo.
    • Conservatela sempre in frigorifero e servitela con del ribes o dei frutti rossi, il tocco in più molto apprezzato.
    • Consumatela nell’arco di 6-7 giorni, ma di certo finirà prima.


    “Limonosa allo stato puro,

    ecco la torta super gradevole per l’estate”

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×