Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


MINI PLUME CAKE INTEGRALI CON KEFIR E GOCCE DI CIOCCOLATO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 8 pezzi
  • Tempo di preparazione: 40 minuti
  • Tempo di cottura: 25 minuti
  • Misura stampo: 8 monoporzioni

  • Non so dirvi da quanto tempo ne avevo voglia. Dei semplicissimi plumcake integrali da tuffare nel latte al mattino. Poi tra una cosa e l’altra prevaleva sempre qualche cosa di più elaborato e di lunga preparazione. Ma questa volta mi sono decisa e ho accantonato una idea per dare spazio a loro, idea rimandata comunque al giorno dopo.

    E meno male perché mi mancavano tantissimo, è incredibile come una cosa semplice sia però tanto voluta nel quotidiano, sono quelle cose che non stancano mai e che accontentano davvero tutti. Difatti sono durati giusto per due colazioni scarse!

    Chissà adesso quando andrò mai a rifarle, poi le mini porzioni le trovo fantastiche sia da vedere che da gustare, è come se fossero ancora più golose! Io ci aggiungo sempre della scorza di arancia anche perché adoro il profumo che conferisce ma potete benissimo ometterla.

    Non fate come me, non aspettate e mettete subito le mani in pasta! E’ davvero un dolcetto da colazione favoloso! Buona preparazione con… DOLCEZZA!!!


    • 190 gr farina integrale
    • 90 gr farina 2
    • 130 gr zucchero di canna fine
    • 3 uova medie dimensioni
    • 100 gr olio di semi di girasole
    • 130 gr di kefir bianco
    • 50 gr di miele d’arancio o millefiori
    • 80 gr di gocce di cioccolato
    • la scorza di un’arancia BIO
    • 1 bustina di lievito

    1. Nel boccale della planetaria inserite lo zucchero insieme alle uova e azionate la frusta per 10 minuti circa alla massima velocità, l’impasto deve risultare molto spumoso e gonfio. 
    2. Nel frattempo mischiate le due farine con il lievito setacciato.
    3. Aggiungete l’olio a filo e successivamente il kefir abbassando a velocità moderata le fruste.
    4. Quando il tutto è ben incorporato sostituite la frusta con il gancio a foglia e inserite a cucchiaiate la farina. La foglia deve andare a velocità 3, non oltre. Dovrà risultare un composto molto corposo. Inserite anche la scorza dell’arancia precedentemente ben lavata prima di grattugiarla. 
    5. Finite con le gocce di cioccolato lasciandone da parte un po’ per il decoro.
    6. Togliete il boccale della planetaria e il composto nei singoli pirottini con l’aiuto di un piccolo mestolo. Dovete rimanere a un dito dal bordo. Decorate con le gocce rimanenti di cioccolato. 
    7. Cuocete in forno statico e preriscaldato per un’ora a 180° per 25 minuti. Avvaletevi sempre della prova stecchino.

    • Si conservano fino a 4-5 giorni in luogo asciutto.
    • Copriteli con una campana di vetro.
    • Potete usare anche della frutta secca, fresca o candita: le sospensioni non affondono.


    “La coccola del mattino a

    colazione più golosa che c’è”

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×