Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


GIRELLE DI SFOGLIA CON MELE, CONFETTURA DI ALBICOCCHE E CIOCCOLATO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 girelle circa
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Misura stampo: ---

  • Quanto è bello avere sfoglia congelata in frizzer per dolcetti super rapidi e super golosi allo stesso tempo. Quando preparo la sfoglia neutra, che si presta per dolci e saltati, ne faccio davvero una quantità stratosferica, a volte anche 1 Kg. Questo perché il lavoro è davvero lungo e metodico, il risultato pazzescamente bello e soddisfacente. Quindi triplico direttamente per poi congelare in panetti da circa 250 gr pronti all’utilizzo. La scongelo la sera prima, lascio in frigo e la mattina è bella che pronta.

    Per la sfoglia vi mando quindi alla mia ricetta dei cornetti dove c’è l’intera preparazione passo per passo consigliandovi, appunto, di raddoppiare direttamente le dosi.

    Se per di più avete ospiti a cena farete un gran figurone e il tempo dell’impiego a sfoglia già pronta è di un’ora e poco più. Se non avete voglia di farla (capibilissimo) vi consiglio vivamente di comprare un panetto dal pasticcere di fiducia o da un panettiere, evitate quelle industriali del banco frigo perché il gusto cambia davvero molto (e se ne avete voglia leggete pure le info degli ingredienti in etichetta, cambierete idea rapidamente).

    Quindi ora vi lascio a questo dolcetto sfiziosissimo al quale resistere non si può, anche dopo una lauta cena si gusta che è un piacere, sempre.

    Buonissima preparazione a tutti voi con tanta… DOLCEZZA!!!


    • 250 gr di pasta sfoglia
    • 80 gr di marmellata di albicocche
    • 1 limone: il succo di mezzo
    • 1 mela di grandi dimensioni
    • 50 gr di gocce di cioccolato
    • zucchero di canna grezzo q.b.
    • latte per spennellare

    1. Lavate la mela e tagliatela a fettine molto sottile senza privarla della buccia. Irroratela con il succo del limone. 
    2. Quando il panetto è diventato morbido tiratelo a mattarello in un rettangolo molto sottile, lo spessore dovrà essere di 1 mm. La lunghezza circa di 40 cm e l’altezza di circa 32. 
    3. Mettete sopra la sfoglia la marmellata e spennellatela per tutto il rettangolo con l’aiuto di un mattarello. 
    4. Disponete le fettine di mela per tutta la sfoglia senza sovrapporle. Distribuite infine le gocce di cioccolato e lo zucchero di canna. 
    5. Arrotolate molto delicatamente la sfoglia dalla parte della lunghezza e formate un rotolo ben stretto e spennellatelo con del latte. Tagliate il rotolo in girelle dello spessore di circa 2 cm e adagiatele su di una teglia rivestita da carta forno. 
    6. Cuocete le girelle in forno preriscaldato a 180° in modalità ventilata per 20 minuti, fino a doratura.

    • Sono molto buone consumate anche tiepide e accompagnate da una pallina di gelato fiordilatte.
    • Conservatele ben coperte o in una busta ermetica.
    • Consumatele entro 3 giorni.

    “Sfiziosissime e amate da tutti,
    una tira l’altra

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi

    ALTRE DELIZIE

    LA PASTA SFOGLIA: I CORNETTI

    LA PASTA SFOGLIA: I CORNETTI

    settembre 30, 2019
    ×