Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


GALETTE DI FARRO ALLE PERE E CANNELLA CON FRANGIPANE ALLA MANDORLA

  • novembre 18, 2020
  • by
  • Difficoltà:
  • Quantità: 12+ persone
  • Tempo di preparazione: 45 minuti + il riposo
  • Tempo di cottura: 35 minuti
  • Misura stampo: ---

  • Troppo tempo lontana dalle mie amate Galette, ho un debole pazzesco per loro perchè versatili e sempre ricche di buona frutta di stagione, poco zuccherate e dal guscio più croccante e leggero di una frolla, una crema frangipane senza uova che lega tutti gli elementi sprigionando un sapore, a mio avviso, unico. Non mi stancano mai e sono sempre dietro a tagliare mini fettine che spiulucco continuamente!

    Sarà forse da questa estate che non ne preparo una e per rimediare ne ho preparate due, leggermente più piccole ma ancora più carine visivamente. Mi erano mancate, tanto che una delle due è sparita in un baleno! Per chi non si è ancora messo all’opera nel prepararne una, date retta a me, fatela!!! Io rimandai per mesi, snobbandole, pensavo fossero una sotto specie di crostate di serie B! Errore madornale, ora potrei vivere anche solo di loro come dolcetto appagante e avvolgente.

    Questa volta ho apportato un paio di modifiche, ho sostituito l’acqua con il succo di mele e sambuco della Leni’s. Beh, una brisée ancora più profumata e speciale, la pasta da cruda aveva un sentore fantastico, non vi dico durante la cottura!!! Provare per credere! Infine per renderla ancora più rustica ho utilizzato una bella percentuale di farina di farro, che amo da matti!

    Buonissima preparazione amici miei, con… DOLCEZZA!!!


    PER LA BRISEE:

    • 170 gr di farina 00
    • 160 gr di farina farro
    • 120 gr di burro
    • 120 gr di zucchero di canna finissimo (io Eridania)
    • 55 gr di succo di mele e sambuco Leni’s ghiacciato
    • 1 pizzico di sale

    PER LA FRANGIPANE:

    • 80 gr di farina di mandorle
    • 55 gr di farina di farro
    • 80 gr di zucchero bianco semolato fine
    • 40 gr di burro fuso a T.A.
    • 1 limone: la scorza grattugiata
    • 6 gr di cannella in polvere

    PER IL RIPIENO E LA FINITURA:

    • 4 pere alla giusta maturazione
    • qualche goccia di cioccolato
    • 1 tuorlo + poco latte per spennellare
    • zucchero di canna q.b.
    • cannella e cacao da spolvero

    1. Nel boccale della planetaria mischiate le due farine, lo zucchero, il pizzico di sale e il burro freddo. Azionate il gancio a foglia fino ad ottenere un composto sbriciolato. 
    2. Trasferitelo in una ciotola e versate il succo di mele e sambuco ghiacciato, lavorate bene con la punta delle dita per ottenere un panetto compatto. appiattitelo leggermente a disco, copritelo con pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per un’ora. 
    3. Nel frattempo preparate la frangipane: unite in una ciotola le due farine e lo zucchero e mischiatele per bene con un cucchiaio. Girate poi anche la cannella e la scorza del limone grattugiata. Quando il tutto è miscelato bene aggiungete a filo il burro sciolto e fatto raffreddare, formate delle briciole con l’aiuto di un cucchiaio. Mettetela in parte per quando occorrerà, anche in frigo. 
    4. Tagliate in due parti uguali la pasta brisée e stendetele con un mattarello, disponendole subito su della carta forno.  
    5. Ponete al centro della brisèe la frangipane e distribuitela uniformemente stando staccati mezzo centimetro dal bordo. Distribuite anche qualche goccia di cioccolato. 
    6. Tagliate a fettine sottili le pere e distibuitele a raggiera sopra la frangipane partendo dall’esterno e proseguendo verso l’interno. 
    7. Ripiegate i bordi di pasta verso l’interno e premete leggermente per farla ben aderire. Sbattete un tuorlo con un pò di latte e spennelatelo sull’intero bordo di brisée, cospargete poi il tutto con dello zucchero di canna, una spolverata di cannella e una di cacao. 
    8. Ponete la Galette su di una teglia forno e fatela cuocere in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti, nella parte poco più sotto la metà forno. Quando diventa dorata è cotta a sufficienza.

    • Se non avete a disposizione del succo di mele va bene acqua ghiacciata.
    • Conservate la Galette sotto una campana di vetro.
    • Consumatela nel firo di 3-4 giorni.


    “Il dolce che più amo e
    che non mi stanca mai

    Ci vuole dolcezza

    Magda

     

    Condividi
    ×