Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


FROLLA AL LAMPONE CON CONFETTURA AI FRUTTI DI BOSCO E GANACHE AL CIOCCOLATO BIANCO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 2 ore + i riposi
  • Tempo di cottura: 35 minuti
  • Misura stampo: 20 cm

  • Non sono amante del cioccolato al latte e men che meno di quello bianco. Io ho dipendenza solo per quello fondente, meglio se sopra l’80%. Puro oppure con le nocciole intere. Il resto per me si avvicina molto poco alla parola “cioccolato” ma non per questo evito di farci dei dolci, numero uno perchè in casa mia amano ogni sua percentuale di cacao e seconda cosa perchè anche gli altri cioccolati sono versatili e ideali per mille preparazioni.

    Ad esempio in questa crostata il cioccolato bianco è stato super azzeccato perchè ha reso delicato ed estivo nei colori e nella composizione tutto l’insieme. Con un fondente sicuramente il risultato finale sarebbe stato più avvolgente e caloroso, ma avrebbe reso meno l’idea di freschezza e leggerezza.

    La cromatura di bianco e rosso a me rapisce e ammetto che a livello gustativo è stata piacevole anche per me che trovo il cioccolato bianco sempre troppo dolce e stucchevole. Il fondersi con la confettura ai frutti di bosco l’ha resa armoniosa (e io ho abbondato come potete notare dalla colata della fetta al taglio), il tutto completato dalla frolla ai lamponi della selezione di farine Bertolo che sono state davvero una piacevole scoperta. Ho preparato anche tanti mini biscottini e il lampone si sente molto bene sul finale, rendendoli davvero speciali e particolari.

    Non fatevela scappare, stupirà davvero tutti i vostri ospiti!

    Buonissima preparazione con… DOLCEZZA!!!

     

     


    PER LA FROLLA:

    • 300 gr di farina ai Lamponi Bertolo (altrimenti una classica 00 o di tipo 1)
    • 150 gr di burro freddo
    • 150 gr di zucchero bianco semolato fine
    • 1 uovo di media grandezza
    • 1 pizzico di sale

    PER LA GANACHE:

    • 400 gr di cioccolato bianco di alta qualità
    • 255 gr di panna fresca

    INOLTRE:

    • 130 gr di marmellata ai frutti di bosco
    • lamponi q.b.
    • ribes q.b.
    • foglioline di menta q.b.
    • biscottini q.b.

    1. Preparate la frolla: nella planetaria inserite la farina con il pizzico di sale e il burro freddo tagliato a pezzetti. Fate lavorare il gancio a foglia per un paio di minuti poi inserite lo zucchero e l’uovo leggermente mischiato. Fate lavorare fino a che il tutto risulta ben compatto. Trasferite la frolla su di un piano di lavoro e lavoratela brevemente fino a formare un panetto, avvolgetelo in pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per almeno due ore. Con la frolla rimanente ricavate dei biscottini per il decoro e lasciateli in frigo a raffreddare. Ovviamente potete lavorare la frolla a mano con rapidità con lo stesso iter. 
    2. Passato il riposo stendete la vostra frolla con uno spessore di circa 3-4 mm. Imburrate ed infarinate il vostro stampo da crostata e adagiate delicatamente la frolla facendola ben aderire ai bordi ed eliminandone gli eccessi con l’aiuto di un coltellino. Lasciante in frigorifero altri 30 minuti. Bucherellatela con i rebbi di una forchetta e copritela con della carta forno. Riempite il guscio con i legumi e procedete con la cottura in bianco. Cuocete in forno statico e preriscaldato nella parte inferiore del forno per 25 minuti, rimuovete poi pesi e carta forno e proseguite per altri 10 minuti. Fatela completamente raffreddare su di una gratina prima di sfoderarla dallo stampo. 
    3. Nel frattempo cuocete anche i biscottini, lavate e asciugate per bene i fruttini e le foglioline di menta. 
    4. Riempite il guscio con la marmellata (a me piace sentirla e ho abbondato). Mettete il guscio di frolla con confettura in frigo per almeno 30 minuti.
    5. Preparate la ganache: Riducete in piccoli pezzetti il cioccolato bianco e metteteli in una bowl capiente. Portate a sfiorare bollore la panna e versatela poi sopra il cioccolato in 2-3 volte girando molto bene con una frusta a mano o una spatolina. Lasciatela intiepidire girando spesso per circa 15 minuti. 
    6. Completate il guscio della frolla versando sopra la ganache e livellando per bene. Mettete in frigorifero per almeno 3 ore a far rassodare le due consistenze e decorate infine a piacere con lamponi, ribes, menta e biscottini.

    • Conservate la frolla in frigorifero ben coperta per 4-5 giorni.
    • Servitela dopo 10-15 minuti di fuori frigo.

     

    “Delicatezza e freschezza
    che coccola il palato

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×