Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


CROSTATINE DI FROLLA PICCANTE CON GANACHE FONDENTE AL PEPERONCINO

  • Difficoltà:
  • Quantità: 6 crostatine
  • Tempo di preparazione: 3 ore totali
  • Tempo di cottura: 25 minuti
  • Misura stampo: 10-12 cm

  • Arrivo tardi ma arrivo. Queste crostatine le ho preparate per la festa del papà, in modo particolare per il mio papà che impazzisce per questo genere di sapori, consistenze ecc. L’ho fatto pensando a lui e a ciò che lo avrebbe reso più felice. Poi certo, anche il padre dei miei bimbi non che si sia tirato indietro, ecco 🙂 ….. anzi!!!!

    La pubblico solo ora perché una serie di eventi mi ha impedito di poterla scrivere e postare anche sui social. In modo particolare la mia cagnolina di neanche 5 mesi che è stata poco bene e abbiamo trascorso parecchie ore del pomeriggio 19 Marzo in clinica veterinaria, mi ha fatto prendere un bello spauracchio (ora sta bene). Ho girato 3 farmacie alle 7.30 di sera per trovarle tutti i farmaci prescritti e ho scattato al volissimo le crostatine alle 21 prima che venissero divorate (inutile dirvi che la mia cena è stata proprio la crostatina, poi mi chiedono perché non metto un grammo).

    Abbiamo avuto poi un bellissimo e lungo week-end fuori porta nel Veneto per il battesimo del bimbo di una mia cara amica, per cui mi ritrovo impegnata ore e ore a scrivere (anche in tarda serata/notte) le ricette della scorsa settimana poer mettermi in pari.

    Ma tanto vi dirò, questa era sì un’ottima idea per i papà dai gusti più decisi ma è un dolce fantastico per tante e svariatissime occasioni. Come San Valentino ad esempio (ci penserò io nel 2020 a ricordarvela), per dare una note piccante alla serata. O ancora per una cenetta romantica improvvisata e che stupirà il vostro lui. O anche per una serata tra amici con un finale decisamente insolito.

    Ovviamente il piccante è un sentore, si sente ma non è fastidioso ma solo piacevole. Io ci ho fatto anche tanti biscottini e sono diventati i miei preferiti in assoluto! Sfiziosissimi, ne mangerei uno via l’altro!

    Spero di avervi convinto, vi aspetto in cucina per dare una nota piccante a una giornata un po’ monotona ma sempre con molta… DOLCEZZA!


    PER LA FROLLA:

    • 200 gr di farina di tipo 1
    • 100 gr di farina 00
    • 130 gr di zucchero bianco finissimo
    • 160 gr di burro freddo
    • 2 tuorli di grandi dimensioni
    • 2 gr di peperoncino in polvere
    • 1 pizzico di sale

    PER LA CREMA:

    • 200 gr di confettura alle pere (o a piacimento)
    • 300 gr di cioccolato fondente al 72%
    • 40 gr di panna fresca
    • 30 gr di burro
    • 3 pizzichi di peperoncino

    1. Cominciate preparando la frolla: in una grande ciotola inserite le farine e mischiatele. Al centro metteteci il burro a pezzetti e il pizzico di sale e lavorate bene con la punta delle dita per sabbiare il tutto (non devono esserci pezzi grossi di burro slegati dalla farina). A questo punto mescolateci lo zucchero e la polvere del peperoncino, aggiungete i due tuorli e lavorate molto velocemente la frolla per renderla elastica e compatta. 
    2. Se volete ottenere delle mini crostatine come me dividete già i panetti nelle quantità desiderate, diversamente se ne farete una grande lasciate la palla intera (la quantità è per una tortiera da 24 cm) leggermente appiattita dal mattarello. Avvolgetela in pellicola trasparente e fate riposare per 2 ore in frigorifero. 
    3. Trascorse le ore di riposo riprendete la frolla e stendetela in uno spessore di 3 millimetri. Imburrate ed infarinate il vostro stampo per crostata e con l’aiuto del mattarello adagiatevi delicatamente la pasta frolla eliminando gli eccessi, bucherellate il fondo con i rebbi della forchetta.
    4. Procedete con la cottura in bianco: coprite la frolla con carta forno e riempitela di legumi secchi (la carta forno fatela fuoriuscire dal bordo in modo che in cottura non si bruci troppo, annerendosi. Cuocete in forno statico preriscaldato a 185° per 25 minuti ponendo la teglia nella parte inferiore, più bassa. 
    5. Mentre i gusci di frolla raffreddano preparate la vostra ganache: spezzettate il cioccolato in pezzi piccoli e fatelo sciogliere a bagnomaria (fiamma moderata) insieme alla panna. Quando è quasi tutto sciolto aggiungete il burro continuando a mescolare fino a che la crema sarà perfettamente liscia e morbida, di media consistenza. Così facendo non si dovrebbero formare grumi, se ne trovate qualcuno frullatela per pochi secondi nel mixer. Per ultimo inserite la polvere di peperoncino e mescolate molto accuratamente per distribuirla in maniera omogenea nella crema di cioccolato.
    6. Componete le vostre crostatine mettendo prima un paio di cucchiai di confettura sulla base del guscio e livellandola. Proseguite versando la vostra ganache che non deve arrivare a filo bordo ma un po’ più sotto. Livellate battendo delicatamente la crostatina sul piano di lavoro. Porle in frigorifero per almeno 3 ore e prima di servirle spolveratele con un po’ di polvere di peperoncino (o paprika dolce che risulterà meno piccante) a piacimento. 

    • Se vi avanza della frolla fateci dei biscottini, diventeranno i vostri preferiti ve lo garantisco! Il leggermente piccante da quella nota speciale e in più che li rende davvero irresistibili! 
    • Conservate sempre le crostatine in frigorifero e toglietele circa mezz’oretta prima di servirle. Invece nei periodi più caldi sono ottime da mangiare appena tolte dal frigo.
    • Si conservano perfettamente anche fino a 7 giorni.


    “Una frolla friabilissima con un finale che pizzica,
    dal cuore morbido, cioccolatoso e piccante

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×