Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


CROSTATA INTEGRALE CON CREMA AI MANDARINI (senza uova) E CREMA PAN DI STELLE

  • Difficoltà:
  • Quantità: 12 persone
  • Tempo di preparazione: 45 minuti + 2h di riposo della frolla
  • Tempo di cottura: 25 minuti totali
  • Misura stampo: 26 cm

  • Giorni freddissime con un cielo sereno nel nord Italia e ieri pomeriggio io e il mio bimbo ci siamo cimentati in questa crostata che dire golosa è dir poco. Glielo avevo promesso già da un po’ perché lui adora vedermi preparare soprattutto le creme, impazzisce quando prendono la loro forma e consistenza. Ama ritagliare i biscotti con le formine ed è sempre interessato a quello che faccio (non nascondo che la cosa mi riempie il cuore di gioia).

    Per cui tornato da scuola ha trovato il guscio di frolla pronto per essere farcito a piacimento, i suoi occhietti felici della sorpresa mi hanno quasi commossa. Lui voleva assolutamente usare, ovviamente, la nuova crema Pan di Stelle e visto che era la sua crostata il primo ingrediente è stato bello che deciso.

    Che crema ci mettiamo mamma? Avevo delle clementine profumatissime e il successivo step è stato bello che fatto! Una cremosissima crema di mandarini senza uova (quindi non pasticcera ma pura) che è rimasta una vera delizia, un gusto agrumato e dolce allo stesso tempo che si è unita perfettamente alla nuova crema di cioccolato (altrettanto illegale).

    Achille poi ha scelto le formine dei biscotti che voleva lui e si è divertito un mondo a crearle, la crema gli ricordava il colore del sole e perciò ha voluto decorare la torta con una forma che si avvicinasse ad esso. Gli ho lasciato completa libertà di posizione sulla torta fregandomene completamente di come potesse risultare a lavoro finito. Ha infine sbriciolato sue biscotti Pan di Stelle e messi tutt’intorno ai suoi “soli”.

    Che dire, la torta più bella del mondo perché non c’è cosa più bella che vedere tanta felicità stampata sul viso del mio bimbo, e tra l’altro credo proprio che questa crostata lo rappresenti in un unico aggettivo: solare!

    Mi ha sorpreso la bontà che è uscita da questa torta quasi mezza improvvisata, la nota integrale della crostata ha legato perfettamente le due creme in un gusto davvero speciale e raffinato, provatela e mi direte!

    Sbizzarritevi anche voi con i vostri bimbi e vedrete quanto anche per voi sarà divertente e quante risate vi farete insieme sempre con tanta… DOLCEZZA!


    PER LA FROLLA:

    • 300 gr di farina integrale
    • 100 gr di farina 00
    • 200 gr di burro
    • 200 gr di zucchero di canna fine
    • 80 gr di uova intere
    • 3 gr di sale fino
    • 8 gr di scorza di arancia

    PER LA CREMA ALLE CLEMENTINE:

    • 500 ml di succo di clementine filtrato
    • 50 gr di fecola di patate
    • 130 gr di zucchero bianco fine
    • 40 gr di margarina vegetale

    IN PIU’: 

    • Crema Pan di stelle q.b.
    • 2 biscotti Pan di Stelle

    1. Cominciate con il preparare la pasta frolla: mischiate le due farine e al centro inserite il burro freddo. Cominciate a fare la sabbiatura con la punta delle dita. Aggiungete lo zucchero, il sale e la scorza dell’arancia girando bene il tutto. Infine le uova pesate e leggermente sbattute. Lavorate velocemente la frolla per far si che non si scaldi, formate due panetti (uno per il guscio e l’altro per i decori), avvolgeteli nella pellicola trasparente e fateli riposare in frigo per almeno 2 ore.
    2. Nel frattempo che la frolla riposa preparate la crema di clementine: spremeteli e filtrate il succo attraverso un colino. 
    3. In un pentolino mettete la fecola e il succo e con una frusta fate sciogliere il tutto, aggiungete lo zucchero e mescolate di nuovo. 
    4. Adesso accendete la fiamma non a temperatura troppo alta e iniziate a cuocere il composto, mescolando continuamente con la frusta per evitare che si formino grumi e per far si che non attacchi. 
    5. Una volta addensato toglietelo dal fuoco e aggiungete la margarina facendola sciogliere. Fate questa operazione con forza e velocemente in modo da rendere la crema liscia e lucida. 
    6. Trasferite la crema in una bacinella di vetro e copritela con pellicola trasparente a contatto. Lasciatela completamente raffreddare. 
    7. Preparate la frolla: stendete un disco un po’ più grande della vostra tortiera. Imburrate ed infarinate lo stampo e foderate la frolla con l’aiuto di un mattarello. Eliminate gli eccessi, fatela aderire bene ai bordi e bucherellatela con i rebbi di una forchetta. Adagiate su di essa un foglio di carta forno e riempite il guscio di fagioli secchi per la cottura in bianco.
    8. Cuocete la frolla in forno statico a 180° per 15 minuti. Rimuovete poi i fagioli e la carta forno e proseguite la cottura pe altri 10 minuti. 
    9. Preparate le vostre decorazioni e cuocetele per 8 minuti sempre a 180°. 
    10. E’ ora di comporre la crostata: con l’aiuto di una spatola fate uno strato sottile di pan di stelle, livellandolo. 
    11. Prendete una Sac-a-poche e inserite la crema alle clementine per facilitarvi la stesura. Coprite tutta la crostata. 
    12. Decorate la torta con i biscotti di frolla e con della polvere di biscotti Pan di Stelle precedentemente frantumati. 

    • Un vero e proprio dessert da credenza da offrire ai vostri ospiti per un dolcissimo dopocena.
    • Potete fare anche delle allegre crostatine monoporzioni per divertenti merende.
    • Conservate la crostata in luogo fresco coperta da una campana di vtro per 4/5 giorni.


    “Tanto colore, tanta solarità, tanta felicità
    in una sola crostata


    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×