Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


CROSTATA ALLE NOCCIOLE CON CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO E PERE

  • Difficoltà:
  • Quantità: 8 persone
  • Tempo di preparazione: 60 minuti + 2 ore di riposo della frolla
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Misura stampo: 20 cm

  • Una goduria cioccolatosa per il freddo autunnale che comincia a farsi sentire, l’aria frizzante di questi giorni mi porta direttamente alla parola cioccolato perché per me è la coccola più coccola che esiste! E per fare bene le cose fino in fondo ho pensato di aggiungere alla frolla anche le nocciole che rendono questo dolce ancora più goloso e invitante.

    La Crostata al cacao e nocciole farcita con crema pasticcera al cioccolato e pere è quel dolce che non ti fermeresti mai di addentare per la consistenza unica: il guscio di crostata spesso e consistente che si unisce alla nuvola cremosa della crema al cioccolato finendo con la dolcezza delle pere… una bomba avvolgente che giustificherà questo peccato di gola a dir poco irresistibile. E poi, come già detto in altre mie preparazioni, credo che il connubio pere e cioccolato sia un’unione perfetta e unica nel suo genere nella pasticcieria.

    Non è una preparazione difficile, munitevi solo di tempo per realizzarla bene, con la tranquillità e la calma per i vari passaggi otterrete un dolce da credenza che sembra appena uscito dalla vostra pasticcieria preferita, quel dessert vero e proprio che potrete servire come dopo cena per stupire i vostri ospiti, uno stupore visivo ma soprattutto gustativo che sorprenderà tutti.

    Gustatela come coccola-merenda la domenica pomeriggio all’ora del tè, vi assicuro che vi avvolgerà e vi rilasserà regalandovi tanta serenità e felicità come solo il cioccolato e il suo alto grado di serotonina è in grado di fare…. e qui di cioccolato ne abbiamo in abbondanza.

    Golosi, mani nel cioccolato col sorriso e tanta… DOLCEZZA!


    PER LA PASTA FROLLA:

    • 230 gr di farina 00
    • 20 gr di cacao amaro
    • 50 gr di farina di nocciole
    • 100 gr di burro freddo
    • 150 gr di zucchero finissimo
    • 50 gr di uova intere (uno medio)

    PER LA FARCIA:

    • 250 ml di latte fresco intero
    • 50 ml di panna liquida
    • 30 gr di tuorli d’uovo (circa 2)
    • 20 gr di amido di mais
    • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o la polpa di una bacca
    • 70 gr di zucchero bianco semolato
    • 170 gr di cioccolato fondente al 72%
    • 1 pera grande

    1. Iniziamo con il preparare la frolla: a mano usate gli ingredienti freddi di frigorifero, se utilizzate la planetaria a temperatura ambiente.
      A mano lavorate prima il burro molto velocemente con la farina, aggiungete al centro lo zucchero, il cacao, la farina di nocciole e girate il tutto tra di loro. Infine l’uovo un pò sbattuto, lavorate di nuovo velocemente e formate una palla elastica e liscia.
      Se utilizzate la planetaria inserite il gancio e fate lavorare prima lo zucchero e il burro, dopo un minuto le uova e appena si sono amalgamate finite con tutta l’intera farina e la scorza del limone. Anche in questo caso formate una palla aiutandovi con le mani.
      Avvolgetela nella pellicola trasparente e fate riposare due ore in frigo.
    2. Trascorso il tempo necessario prelevate la frolla pronta dal frigo e mettetela su una spianatoia cosparsa di farina, stendete la frolla con uno spessore di circa 5mm, potete farla anche più fine se la preferite. Imburrate ed infarinate uno stampo da crostata di 20cm e foderate la pasta frolla eliminando gli eccessi con il mattarello. Bucherellatela con i rebbi di una forchetta e ponetela in frigo. 
    3. Preparate la crema pasticcera: versate in un pentolino il latte e la panna e portata a sfiorare il bollore. 
    4. In una ciotola invece mettete lo zucchero insieme ai tuorli e mischiateli energicamente con una frusta a mano fino ad ottenere un composto omogeneo e chiaro. 
    5. Proseguite aggiungendo l’amido di mais e l’essenza di vaniglia e continuate a mescolare. 
    6. Versate sopra questo composto il latte e la panna portati a bollore filtrati in un colino e girando e con la frusta mischiate velocemente per evitare il formarsi dei grumi. 
    7. Versate nel pentolino la crema allo stato liquido e portatela a bollore a fiamma medio-bassa non smettendo mai di girare con la frusta fino a quando si addenserà. 
    8. Togliete dal fuoco e aggiungete subito il cioccolato ridotto a pezzetti, girate velocemente e fatelo completamente sciogliere. 
    9. Coprite con la pellicola trasparente a contatto con la crema per far si che non si formi la pellicina sulla superficie e fatela intiepidire. 
    10. Componete il dolce: estraete la tortiera con la frolla dal frigo e riempitela di crema pasticcera al cioccolato livellandola per bene. 
    11. Tagliate una pera in circa 16 spicchi e distribuitile a raggiera facendo una leggera pressione nella crema pasticcera. 
    12. Cuocete la crostata in forno statico a 180° per 40 minuti ponendola a metà forno, fatela completamente raffreddare e trasferitela in frigo per almeno 6 ore prima di gustarla.

    • Se volete ottenere, oltre alla torta, dei biscotti di frolla al cacao e nocciole e delle mini crostatine come ho fatto io raddoppiate le dosi della pasta frolla.
    • Se faccio le crostatine metto anche un velo di marmellata di arancia amare sulla base della crostata, copro di crema pasticcera e metto al centro una dadolata di pere.
    • Conservatela in frigorifero per 48 ore e toglietela circa 10 minuti prima di consumarla.
    • Utilizzate delle pere di buona consistenza e non asciutte, le Williams sarebbero perfette che non devono essere troppo mature ma nemmeno acerbe.

    “Tanto cioccolato per
    tantissima felicità”

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×