Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


CROSTATA AL CACAO CON CONFETTURA DI ALBICOCCHE E CORNFLAKES CARAMELLATI

  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 45 minuti + 2h di riposo della frolla
  • Tempo di cottura: 50 minuti
  • Misura stampo: 26 cm

  • Lavorare la frolla è la cosa che più mi appaga e mi rilassa in tutte le preparazioni dolciarie che faccio, rigorosamente a mano perché amo proprio maneggiarla, crearla, formarla, sentire sotto le dita questa pasta meravigliosa che diventa compatta, elastica e liscia. E’ davvero una cosa che mi soddisfa tantissimo! Credo che con la planetaria l’avrò fatta al massimo due volte ma non è stata la stessa cosa di sempre, sarà perché sono scettica e prevenuta ma la lavorabilità in stesura e il gusto finale non era la stessa cosa. Sarà anche il fatto che in pasticceria se le cose non vengono fatte con amore e passione vengono meno bene, è una diceria certo… ma in questo caso mi ci ritrovo in pieno.

    Era un po’ che non ne facevo una, mi mancava davvero tanto e così  ho voluto fare le cose fatte per bene e fare il mio “guscio” preferito, quello al cacao. La farcia interna è ricaduta su una buonissima confettura che gentilmente mi hanno regalato i proprietari dell’hotel di Livigno dove abbiamo soggiornato durante la nostra vacanza natalizia, più buona non l’ho mai mangiata, tutte le mattine ricadevo sempre su pane di segale tostato, burro e questa fantastica confettura con solo gli zuccheri della frutta.

    Ho infine voluto aggiungere croccantezza e caramellare con il miele dei cornflakes che mi ha fatto comprare il mio bimbo e che non ha mai mangiato… beh, diciamo che i cereali così hanno preso tutt’altro gusto!

    Il risultato è stato sorprendente e inaspettato, ingredienti che hanno legato benissimo insieme. Un guscio di cacao morbido grazie all’aggiunta di fecola di patate che incontra una morbidissima e dolce marmellata di albicocche ed infine le note croccanti dei cereali caramellati.. vi garantisco che è uscito un vero e proprio dessert in tutte le sue parti, un dolce che sicuramente rifarò per la sua grande bontà! I miei ospiti hanno gradito tantissimo e anche fatto il bis!

    Fidatemi di me, prendete un po’ di tempo e preparate questa delizia che non abbandonerete mai più!

    E ricordate di mettere sempre una generosa dose di… DOLCEZZA!


    PER LA FROLLA:

    • 280 gr di farina 00
    • 40 gr di cacao amaro
    • 80 gr di fecola di patate
    • 200 gr di burro freddo
    • 150 gr di zucchero semolato bianco
    • 70 gr di uova intere fredde

    PER LA FARCITURA:

    • 220 gr di marmellata all’albicocca
    • 150 gr di cornflakes
    • 110 gr di miele di acacia o millefiori
    • 60 gr di burro
    • 3 cucchiai di zucchero

    1. Cominciate la preparazione facendo la frolla: in una grande ciotola versate la farina, la fecola e il cacao mischiandoli tra di lora. Al centro il burro a pezzetti e cominciate la fase della sabbiatura: con i polpastrelli lavorate il tutto fino a formare una sabbia fine.
    2. A questo punto unite lo zucchero girandolo nel composto, e le uova leggermente sbattute. Impastate molto velocemente fino ad ottenere una frolla liscia che ed elastica che non si rompa. Appiattitela leggermente e copritela con della pellicola trasparente, fatela riposare in frigo per almeno due ore.
    3. Passato il tempo di riposo stendete la pasta frolla in un disco poco più grande dello stampo che andrete ad utilizzare, imburrate ed infarinatelo e con l’aiuto di un mattarello sollevate la frolla e foderatela nel guscio dello stampo, molto delicatamente per far si che non si rompa. Eliminate gli eccessi che strabordano e bucherellatela con i rebbi di una forchetta.
    4. Coprite la frolla frolla con della carta forno lasciando i bordi alti (in questo modo i bordi della pasta non si scuriscono troppo) e riempitela di fagioli o con del riso. Cuocetela in forno statico a 190° per 20 minuti.
    5. Nel frattempo preparate i cornflakes caramellati: in una pentola larga versate il miele insieme al burro e allo zucchero. Mettetela su fiamma moderata e fate sciogliere bene il tutto. Quando inizia a sfrigolare aggiungete i cornflakes e girate per bene in modo che tutti i fiocchi siano ben coperti dal composto. Continuate finchè sono ben caramellati e non c’è più traccia di liquido sul fondo. Mettete da parte.
    6. Passati i primi 20 minuti di cottura, togliete la frolla dal forno e abbassate la temperatura a 180°. Rimuovete i fagioli e la carta forno molto delicatamente e versate nel guscio la marmellata, livellandola uniformemente. Infine coprite il fondo di marmellata con tutti i cornflakes che avete a disposizione (se si sono induriti tra di loro rimetterli sul fuoco per pochi istanti).
    7. Infornate per i restanti 30 minuti. Sformate la vostra crostata solo quando si sarà completamente raffreddata.

    • Conservate la crostata in ambiente ascitto per 4/5 giorni coperta da una campana di vetro.
    • Se volete il guscio bianco omettete i 40 gr di cacao e aggiungete 40 gr di altra farina.
    • Libera scelta del gusto della marmellata, col cacao e i cornflakes tutte le variante legano bene.


    “Una morbida frolla al cacao che incontra la dolcezza
    della marmellata e la croccantezza dei cereali

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×