Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


CIAMBELLA ALLE MORE E LAMPONI CON GLASSA AI FRUTTI ROSSI

  • Difficoltà:
  • Quantità: 12 persone
  • Tempo di preparazione: 45 minuti
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Misura stampo: 26 cm

  • Ed ecco un super ciambellone pieno di dolcezza, di colore, di sapore, di sofficità. Nato un po’ per caso, avevo da finire more e lamponi usati per una macedonia e del mascarpone aperto e in scadenza che andava consumato nel breve. Creato man mano, volendo però volutamente qualcosa di tenero e coccoloso.

    Chi mi conosce sa bene che non so essere affettuosa e romantica con tutti, non sono espansiva negli affetti. Però se mi entri dentro, dal mio cuore non esci più… e gli affetti, quelli sinceri e veri, quelli ai quali io do tutta me stessa sono pochi ma preziosi.

    Mentre preparavo questa ciambella stavo pensando a una persona a cui voglio molto bene (chissà se leggerà e capirà 😉 ), per cui la ciambella si è trasformata in un cuor-ciambella e ha assunto tutte le sembianze di un vero e proprio cuore pieno di affetto sincero, non potevo poi non glassarlo con il suo splendido colore e decorarlo ispirata dal momento.

    E’ così che si creano le cose più belle quando si preparano dolci, pensando a qualcuno di speciale.

    Ok, ora termino il mio momento mieloso alla “C’è posta per te VS Maria De Filippi”, ritorno in me e vi scrivo questa splendida e velocissima ricettina (tenetela ben presente per San Valentino, potrete utilizzare anche i frutti di bosco surgelati).

    Buona preparazione a tutti, ovviamente con tanta, DOLCEZZA!!!


    PER LA CIAMBELLA:

    • 400 gr di farina 1
    • 230 gr di zucchero bianco finissimo
    • 4 uova di media grandezza (temperatura ambiente)
    • 280 gr di mascarpone
    • 60 gr di yogurt bianco intero
    • Limone BIO: il succo di mezzo.
    • Limone BIO: la scorza di uno intero
    • 20 gr di lievito
    • 1 pizzico di sale
    • 300 gr tra more e lamponi
    • 80 gr di gocce di cioccolato fondente

    PER LA GLASSA:

    • 150 gr di zucchero a velo
    • 40 gr di succo ai frutti rossi
    • 2 gocce di colorante alimentare rosso

    PER IL DECORO:

    • Ribes q.b.
    • Zuccheri a cristallo q.b.

    1. Lavate e asciugate molto bene i fruttini, metteteli in frigorifero fino a quando occorreranno. Lavate, spremete e filtrate il succo del limone. Grattugiatene la scorza.
    2. In una ciotola molto capiente inserite il mascarpone e lo yogurt, mischiateli molto bene con la frusta elettrica. 
    3. Aggiungete un uovo per volta, incorporate il successivo solo quando quello inserito è perfettamente amalgamato. 
    4. Proseguite con lo zucchero e poi con la farina e il lievito setacciati a cucchiaiate in più riprese. Aggiungete il pizzico di sale. 
    5. Finite con il succo del limone e la scorza mescolandolo accuratamente. L’impasto risulterà molto cremoso e compatto.
    6. Con delicatezza incorporate i fruttini e girateli nell’impasto con l’aiuto di una spatola. Fate la stessa cosa con le gocce di cioccolato. 
    7. Imburrate ed infarinate il vostro stampo, versateci il composto e cuocete la ciambella a 180° per 45 minuti in forno preriscaldato nella parte inferiore. Avvaletevi sempre della prova stecchino. 
    8. Fate raffreddare completamente la ciambella e poi preparate la glassa mischiando molto velocemente con una frusta a mano lo zucchero a velo con il succo ai frutti rossi, non devono esserci grumi. Se la volete di un rosa molto acceso aggiungete come ho fatto io 2 gocce di colorante rosso e mischiate, non esagerate altrimenti si scurisce troppo. Versatela sulla ciambella subito altrimenti si indurirà e decoratela con il ribes e lo zucchero a cristalli. Anche questo fatelo subito altrimenti la glassa asciuga e lo zucchero scivola via. 

    • Conservate in luogo fresco la ciambella al riparo dall’umidità.
    • Consumatela entro 2-3 giorni dalla preparazione.
    • Se non avete i fruttini freschi utilizzate quelli surgelati, così potrete farla anche tutto l’anno.


    “La freschezza e dolcezza dei fruttini di stagione
    in una ciambella super sofficiosa

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×