Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


BUNDT CAKE AL DOPPIO LIMONE

  • Difficoltà:
  • Quantità: 8 persone
  • Tempo di preparazione: 40 minuti
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Misura stampo: 22 cm

  • Il sapore asprigno del limone delle torte lo trovo qualcosa di eccezionale, anche in una torta è come se rinfrescasse. Difatti tendo sempre a farle più spesso con l’arrivo della primavera, è proprio un gusto che desidero e cerco.

    E visto che ci sono dei limoni davvero buonissimi in queste settimane ho voluto prepararne una, molto semplice e allo stesso tempo adorabile. La sua consistenza finale è corposa e compatta e sprigiona tutto il buon profumo del limone grazie a dosi importanti che la rendono davvero fantastica.

    Io ci ho anche voluto fare una glassa al limone per renderla carina, per vestirla come io adoro. Mi diverto sempre molto a decorare queste bundt cake dalle forme particolare. Facile, veloce e super apprezzata da tutti, cosa aspettate? Buonissima preparazione a tutti con molta… DOLCEZZA!!!


    • 190 gr di farina 00
    • 80 gr di fecola
    • 180 gr di zucchero bianco semolato fine
    • 3 uova medie
    • 50 gr di olio di semi di girasole
    • 120 gr di yogurt al limone
    • 2 limoni BIO di media grandezza
    • 1 bustina di lievito:

    PER LA GLASSA:

    • 140 gr di zucchero a velo
    • 1 albume
    • 2 cucchiaini di limone
    • zuccherini vari per il decoro

    1. Per prima cosa lavate bene i limoni, grattatene la scorza e spremeteli. Filtrate il succo attraverso un colino e mettete da parte due cucchiaini che serviranno per la glassa. Uova e yogurt devono essere a temperatura ambiente.
    2. Nel boccale della planetaria inserite le uova con lo zucchero e fate lavorare la frusta a velocità massima per 7-8 minuti, il composto deve essere chiaro e spumoso. 
    3. A questo punto aggiungete a filo l’olio e di seguito lo yogurt in più riprese. Sostituite la frusta con il gancio a foglia. 
    4. Setacciate la farina, la fecola e il lievito e inseritele a cucchiaiate nel boccale. Terminate con il succo del limone e la scorza.
    5. Imburrate ed infarinate il vostro stampo e versate l’impasto. 
    6. Cuocete in forno statico e preriscaldato a 180° per 45 minuti avvalendovi sempre della prova stecchino.
    7. A ciambella fredda preparate la glassa: montate con le fruste elettriche l’albume. Non deve essere a neve fermissima ma comunque ben montato, inserite i due cucchiaini di succo di limone e proseguite per pochi secondi. Inserite infine tutto lo zucchero a velo e girate energicamente con una spatola a mano, formerete una crema liscia e densa, priva di grumi. Versatela subito sulla ciambella perché si solidifica velocemente e decorate a piacere. 

    • Conservatela in luogo asciutto e possibilmente fresco, per via della glassa che col tempo tende a cedere. Copritela con una campana di vetro.
    • Consumatela entro 4 giorni.
    • Se la volete meno asprigna utilizzate solo un limone, sia per quanto riguarda la scorza che per il succo.


    “Una dolce e candida coccola
    dal sapore fresco e deciso

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×