Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


BAKEWELL ALLE PESCHE CON FRANGIPANE ALLE MANDORLE E LIMONE

  • Difficoltà:
  • Quantità: 10 persone
  • Tempo di preparazione: 1 ora + il riposo della frolla
  • Tempo di cottura: 65 minuti
  • Misura stampo: 20 cm

  • Non rinuncerei mai a preparare una buona crostata con la frutta di stagione nemmeno nelle giornate più calde. E’ sempre una coccola gradita che ripaga l’accensione del forno in casa. La frutta zuccherina poi esplode in tutta la sua bontà nella frolla regalando un piacere che avvolge e conforta.

    Se avanza io la metto in frigo e non vi dico che merenda golosa e fresca diventa, anzi vi dirò che i miei bimbi la preferiscono proprio così.

    La Bakewell non è altro, appunto, che una crostata da forno arricchita, oltre alla frutta, da questo frangipane corposo e morbido che la rende speciale donandogli quel valore aggiunto che la completa. Questa crema io sono solita a usarla nelle mie amate Galette, omettendo però le uova per alleggerirle. Ma qui le uova sono davvero d’obbligo per avere un risultato finale che sorprende e lascia a bocca aperta (o forse piena?!). Io ho anche aggiunto un velo di marmellata di pesca sul fondo della crostata.

    L’idea per non soffrire il caldo: preparate frolla e frangipane e mettete in frigo. Stendetela e assemblatela alla sera tardi, prima di andare a dormire. Cuocetela e lasciatela a temperatura ambiente fino al mattino dopo, sarà ancora più buona e voi non avrete sudato 1000 camice per farla.

    Buonissima preparazione a tutti voi con… DOLCEZZA!!!


    PER LA FROLLA:

    • 220 gr di farina tipo 2 (oppure 00)
    • 100 gr di farina di mandorle
    • 110 gr di zucchero bianco semolato fine
    • 140 gr di burro freddo
    • 1 uovo intero medio
    • 1 tuorlo
    • 1 pizzico di sale
      1 cucchiaino di estratto di vaniglia

    PER LA CREMA FRANGIPANE:

    • 110 gr di farina di mandorle
    • 50 gr di farina 00
    • 140 gr di burro
    • 110 gr di zucchero bianco semolato fine
    • 2 uova intere medie
    • 1 limone bio la scorza grattugiata

    DECORO E AGGIUNTE:

    • 150 gr marmellata di pesche
    • 6 pesche non eccessivamente mature
    • lamelle di mandorle q.b.
    • zucchero di canna grezzo q.b.

    1. Prendete un mixer capiente e inserite la farina 00 e il burro freddo, azionate le lame alla massima velocità fino a sabbiatura del composto. 
    2. Inserite la farina di mandorle, lo zucchero, il sale e l’estratto di vaniglia e azionate di nuovo, brevemente. 
    3. Terminate con l’uovo intero e successivamente con il tuorlo. Appena le uova si sono amalgamate spegnete il mixer e trasferita la pasta su di una spianatoia infarinata. Lavoratela molto poco, appiattitela e trasferitela in frigorifero per 2 ore. 
    4. Preparate la frangipane: fate lavorare nella planetaria con la frusta il burro morbido con lo zucchero fino che diventa cremoso e chiaro. Incorporate le uova e fate lavorare per un paio di minuti.
    5. Cambiate il gancio e sostituitelo con la foglia. Inserite la farina di mandorle e quella 00 e fate ben mescolare il tutto.
    6. Togliete il boccale dalla planetaria e grattugiate sopra la massa la scorza del limone, giratela per bene con una spatola.
    7. Trascorse le due ore stendete la vostra frolla e adagiatela nella vostra tortiera imburrata, infarinata e bucherellata con i rebbi della forchetta, eliminate gli eccessi dal bordo.
    8. Composizione: Inserite e livellate in maniera uniforme la marmellata di pesche sulla base della frolla. Versateci sopra la frangipane e livellate anche quella uniformemente. 
    9. Tagliate le pesche ben lavate e asciugate a listarelle e disponetele a raggiera facendo un po’ di pressione all’interno della frangipane. 
    10. Decorate con delle lamelle di mandorle sparse e un po’ di zucchero di canna grezzo. 
    11. Cuocete la frolla in forno statico e preriscaldato a 180° per 65 minuti avendo l’accortezza di mettere la teglia nel ripiano inferiore del forno. Passati i primi 50 minuti coprite la superficie con della carta alluminio per non farla colorire troppo. Sformatela quando sarà completamente fredda.

     


    • Conservate la Bakewell Tart in luogo asciutto e coperta da una cupola di vetro.
    • Consumatela entro 3 giorni e se vi piace fresca riponetela in frigorifero.


    “Una crostata estiva
    che ruba il cuore

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×