Mi presento.
Mi chiamo Magda e sono una ragazza con la la passione per la cucina, in modo particolare per i dolci in tutte le loro forme.
Sono una moglie e mamma di due splendidi bambini di 8 e 3 anni che adoro e ai quali ho dedicato tutta me stessa in questi anni.
Abbiamo vissuto per sei anni nella città di Lecco e nel 2016 ci siamo trasferiti in piena Brianza, in un piccolo paese vicino al fiume Adda. Uno dei miei sogni più grandi finalmente realizzato, la mia casina progettata e arredata nei minimi dettagli, con un bellissimo giardino, grandi vetrate e una cucina meravigliosa e su misura per la mia passione più grande.
Avendo ora del tempo in più da dedicare a me stessa ho voluto intraprendere questo progetto e aprire il mio blog per condividere ricette di ogni tipo con voi.
Il nome “Dolcemente con Magda” nasce dalla mia convinzione che con dolcezza qualsiasi cosa diventa migliore e in modo particolare cucinare con dolcezza rende tutto più buono e più appagante.
Quando cucino lo faccio sempre pensando a qualcuno, a fare qualcosa che lo renderà felice e soddisfatto, alla curiosità che avranno ad assaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.
Gli occhietti che ridono dei miei bimbi davanti alla loro ciambella al cioccolato al rientro da scuola è qualcosa di indescrivibile.
La frase che più mi rappresenta è senza dubbio questa:
“Si cucina sempre pensando a qualcuno altrimenti stai solo preparando da mangiare”

…. con dolcezza
Magda

R I C E T T A R I O


BACI PERUGINA HOME MADE

  • Difficoltà:
  • Quantità: 45 cioccolatini
  • Tempo di preparazione: 2 ore
  • Tempo di cottura: ---
  • Misura stampo: ---

  • Ed ecco un’altra idea per un San Valentino speciale, per chi vuole stupire la propria metà non con il solito regalo commerciale ma con qualcosa che faccia proprio dire “Wow”, con quel gesto inaspettato che scalda il cuore, fa sentire importante e amata l’altra metà, con quella cosa non scontata e fatta davvero con il cuore e… con le proprie mani. Vi garantisco che rimarrà per sempre un bellissimo ricordo e sarà apprezzatissimo sia per l’originalità che per, non da meno, il gusto a dir poco fantastico.

    Ebbene sì perché la pazienza e la dedizione ripagherà e non poco, un cioccolatino (credetemi sulla parola) ancora più buono dell’originale, un’esplosione di cioccolati afrodisiaci che si uniscono alla croccantezza delle nocciole in un gusto unico. Il cioccolatino al quale è impossibile resistere anche dopo una lauta cenetta romantica, da accompagnare a un buon caffè o a un digestivo.

    Armatevi solo di un po’ di pazienza e di precisione nel pesare le palline per farle tutte uguali, ma vedrete come sarà anche divertente giocare (perché per me è davvero un bellissimo gioco) con la fusione dei cioccolati, con il loro fondersi e unirsi insieme di nuovo, con il creare questo rinomato cioccolatino che stupirà prima di tutto voi stessi.

    Datemi retta e non ve ne pentirete, per il giorno dell’Amore più romantico che c’è… e per Amore io intendo qualsiasi forma di Amore.

    Buonissima preparazione, buonissimo San Valentino sempre e in modo particolare con… DOLCEZZA!


    PER IL BACIO:

    • 200 gr di nocciole intere pelate
    • 150 gr di Nutella
    • 150 gr di crema al cioccolato fondente (io quella della Lindt)
    • 150 gr di cioccolato al latte oppure fondente ma non superiore al 64%
    • 4 cucchiaini di cacao amaro
    • 45 nocciole intere (circa)

    PER LA COPERTURA:

    • 300 gr di cioccolato fondente al 72%

    1. Cominciate tritando le nocciole grossolanamente, non devono ridursi in farina. Lasciate da parte per quando serviranno. 
    2. Fondete a bagnomaria il cioccolato al latte (o fondente 64%). 
    3. Passate nel microonde la nutella e la crema al cioccolato fondente per pochi secondi in modo da renderle più liquide e versatele poi nel cioccolato sciolto in precedenza.
    4. Mescolate molto bene i cioccolati insieme uniformandoli perfettamente. Setacciate sopra di essi il cacao amaro e amalgamatelo anche lui in maniera omogenea.
    5. Finite aggiungendo le nocciole tritate e mescolate per bene. Ponete la ciotola in congelatore per 30 minuti (non oltre altrimenti non riuscirete a lavorare il composto nelle mani). 
    6. A questo punto munitevi di bilancia e create delle polpettine del peso di 13 gr ciascuna, adagiatele su un vassoio ricoperto da carta forno e schiacciatele leggermente alla base. Infine ponete una nocciola intera al centro di ognuna non premendo troppo, deve solamente essere a contatto e appiccicata al cioccolata e non affondare. Fatele riposare e raffreddare in frigorifero per 40-45 minuti.
    7. Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente al 72% e lasciatelo intiepidire. 
    8. Trascorso il tempo di raffreddamento delle palline prelevatele dal frigo e tuffatene una per una nel cioccolato fuso e con due forchettine prendete il bacio facendo cadere l’eccesso di cioccolato e adagiatelo poi su una gratina con sottostante della carta stagnola che andrà a raccogliere la colatura. 
    9. Riponete i Baci Perugina Home Made in frigorifero fino al momento di gustarli ma comunque per un minimo di 3 ore.

    • I baci si conservano per un lungo periodo riposti in frigorifero. A me piace mangiarli freschi ma potete toglierli circa mezz’ora prima di servirli.
    • Se volete sorprendere ancor di più la vostra metà confezionatene qualcuno nella carta stagnola precedentemente decorata con delle stelline blu disegnate con un indelebile e inseriteci della frasine ad effetto, dolci o spiritose.


    “Per un San Valentino che sorprenderà, e non poco,
    in tutta dolcezza

    Ci vuole dolcezza

    Magda

    Condividi
    ×